Skip to content

Striscia la Notizia, blitz al Giglio per i mufloni

La troupe, guidata da Jimmy Ghione, ha intervistato il vicepresidente del Parco, Stefano Feri e il presidente Giampiero Sammuri
Mufloni sull’isola e Jimmy Ghione che parla con Stefano Feri (di spalle)

ISOLA DEL GIGLIO. I mufloni al Giglio li abbattono da 20 anni, ma quest’anno, da un giorno qualsiasi di novembre, l’eradicazione del muflone sta diventando un caso nazionale. Tanto che oggi, giovedì 25 novembre, al Giglio è arrivata anche una troupe di Striscia la Notizia, con tanto di Jimmy Ghione armato di microfono.

«Eravamo sullo stesso traghetto – racconta Stefano Feri, titolare di un albergo a Campese e vicepresidente del Parco dell’Arcipelago – e il nostro incontro è stato quasi casuale. Abbiamo parlato, devo dire con toni molto cordiali. Volevamo farmi dire che avremmo interrotto gli abbattimenti, ma non potevo prendere un impegno che non avrei potuto mantenere. Però mi sono impegnato a ridurli al minimo. Vedremo come monteranno il servizio».

Nel pomeriggio, sull’isola, è poi arrivato anche Giampiero Sammuri, presidente del Parco: «Eravamo qua non certo per i mufloni, ma per un incontro con la Pro Loco sulla sentieristica sull’isola. Alla fine la troupe di Striscia ha parlato anche con Giampiero che ha avuto momenti più… complicati, visto che con Striscia c’erano anche un paio di attivisti che hanno fatto un po’ di folklore. Magari loro pensavano di trovare squadre di cacciatori in giro per l’isola, ma non c’era nulla. Quindi, alla fine, dovranno accontentarsi delle nostre parole. Speriamo che vadano a fondo della cosa e che vedano anche le basi scientifiche di tutto questo. Peraltro, come ha spiegato bene Giampiero alla vostra testata, con una buona parte di animalisti abbiamo un dialogo costante».


LogoLEGGI ANCHE – Scontro fra Parchi. Sammuri a Bani: «Uccisi 1300 daini e parli?»


 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati