Skip to content

Senza linea fissa Telecom dal 23 agosto

Le bollette invece continuano ad arrivare regolarmente. Succede a Monte Antico
Un tecnico della Telecom al lavoro

MONTE ANTICO. A Natale saranno 4 mesi che i telefoni fissi nelle case di Monte Antico, nel comune di Civitella Paganico, sono muti. Tra coloro che ancora preferiscono la cornetta al cellulare, c’è anche una signora di 80 anni, che abita nel piccolo borgo e che non ne può più di sentirsi rispondere «il guasto sarà riparato il prima possibile» da un call center che prende la telefonata da qualche parte dell’Europa.

Ha deciso quindi di rivolgersi alla stampa, nella speranza che la denuncia pubblica possa sortire qualche effetto.

La donna vive da sola, anche se vicino a lei ci sono altre famiglie, e oltre al telefono fisso ha anche un cellulare, ma purtroppo la maggior parte delle volte non prende. Quindi se figli e nipoti, che abitano altrove, vogliono sapere come sta, devono prendere la macchina e andare a Monte Antico.

E se è lei ad aver bisogno di telefonare, deve trovare un punto, in casa o fuori, in cui sul display si materializzano le tacche che indicano la linea. Come la donna, altre famiglie nel paese e nei poderi vicini, dell’ampia area rurale che si estende ai piedi del castello.

Le bollette invece continuano ad arrivare regolarmente. Il danno e la beffa, dunque. Come già aveva raccontato Maremma Oggi per i telefoni di Civitella Marittima – in quel caso erano fuori uso anche cellulari e traffico dati – il problema si trasforma in una snervante e quotidiana serie di telefonate al 187, sempre con la stessa risposta. O che il guasto è grosso o che è in via di riparazione.

Anche questa volta si è mobilitata la sindaca, Alessandra Biondi, che ha fatto tutti i passaggi istituzionali e un tentativo con il referente di zona. Ma anche così nulla si è mosso. Si punterà ai rimborsi delle bollette, una vola risolto il guasto, ma ci vorranno mesi per riavere i soldi pagati per un servizio che non c’è.

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati