Skip to content

Calcio, tutta la Terza categoria su MaremmaOggi

Si chiama “Mettiamo la Terza!” la rubrica su un calcio diverso, vero, fatto fra amici, come una volta. E tutto maremmano
Mettiamo la Terza
Mettiamo la Terza!

a cura di Giancarlo Mallarini

GROSSETO. L’idea è balenata improvvisa, senza dare segnali. Un graffio.

La terza categoria è l’ultimo piolo della scala calcistica della FIGC, proprio per questo non ci sono retrocessioni, si può solo salire. Rarissimi i riflettori accesi su questa categoria, sempre silenziosa, emarginata, isolata.

Allora perché non alzare il sipario, aprire le botole, spalancare le finestre a questo mondo sommerso dove vanno in campo elettricisti, magazzinieri, muratori, meccanici, dove l’età è una opzione sbiadita dalla passione? Alla domanda ha risposto quella che sarà la sigla di queste pagine: «mettiamo la terza».

Storie, aneddoti, emozioni e atleti in Maremma

Mettiamola, andando a scovare, oltre ai fattori tecnici tipici di un campionato di calcio, le storie, gli aneddoti, le emozioni, i ricordi della gente che forma questo tessuto umano. Mettiamola, sorvolando i paesi della nostra terra di Maremma, guardando con nuovi occhi le case, i vicoli, le bellezze, che si specchiano sui campi di calcio recintati di metallo, il piccolo bar nell’angolo dove si beve il caffè corretto, dove dagli spogliatoi esce il vapore delle docce, dove si lavano gli scarpini con l’acqua fredda e i piedi scalzi, dove si fa la doccia con le finestre aperte, dove i bambini giocano e si rincorrono.

Mettiamola, cavalcando l’amore per questo mondo che ci circonda tra il mare, la pianura, le colline e le montagne. Mettiamo la terza, perché il girone ci appartiene avvolgendo, come una coperta, tutta la provincia.

Da Castiglione della Pescaia a Orbetello, salendo fino a Santa Fiora e Arcidosso, passando da Capalbio, raggiungendo Scarlino, Braccagni e Sticciano, tornando in quota fino a Semproniano, accarezzando Pitigliano per poi raggiungere Roccatederighi, Civitella e Batignano fino a tornare al capoluogo.

Mettiamo la terza tra i rettilinei pianeggianti, le tortuosità delle curve, tra i castagni e la spiaggia, i ricci aperti delle castagne, il profumo dello iodio, i faggi e le pinete, gli oliveti, i campi seminati, le brume autunnali e il freddo invernale, la pioggia e la neve. Mettiamo la terza per accostarci ad un calcio nudo, privo di infrastrutture inutili e deleterie, per respirare aria pulita e avvertire la fragranza del sudore.

Mettiamo la terza, infine, per comprendere che non è solo un campionato di calcio, bensì un modo di vivere contemplando un caleidoscopio senza limiti.

Spazio alle società. Mandateci foto, video e commenti a redazione@maremmaoggi.net.

La prima intervista, parla Raffaele Izzo, presidente dell’Orbetello Scalo.

Al via senza Porto Ercole, come cambia il calendario

Il comunicato della Lega Nazionale Dilettanti, Delegazione Provinciale, numero 15 del 29/09/2021 ha ufficializzato la rinuncia al campionato di terza categoria della Polisportiva Porto Ercole già iscritta al torneo. La società è stata sanzionata con duemila euro di multa dal giudice sportivo.

Le partecipanti passano così da 15 a 14. Nell’impossibilità di redigere un nuovo calendario la Lega ha deciso che «oltre al riposo settimanale previsto dal programma, si aggiunge la squadra che avrebbe dovuto giocare con il Porto Ercole». In pratica ogni domenica saranno due le formazioni a riposare.

La prima giornata e gli arbitri

1ª giornata d’andata (03/10/2021 ore 15:30)

Alta Maremma – Capalbio Scalo (Giorgerini di Piombino)

Atletico Grosseto 2015 – Batignano calcio 1946 (Privitera di Grosseto)

Braccagni – Aldobrandesca Arcidosso (Boye di Piombino)

Intercomunale Santa Fiora – Aurora Pitigliano (Tchuisse di Siena)

Orbetello Scalo – Sticciano (Terramoccia di Grosseto)

Scarlino Calcio 2020 – Semproniano (Scioli di Piombino)

Riposano: Civitella e Real Castiglione della Pescaia

 

Sempre informato con Maremma Oggi – Iscriviti ai canali Telegram e YouTube

Vuoi ricevere la nostra newsletter con le notizie principali? Clicca qui e iscriviti

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati