Skip to content

Accoltellamento in pieno centro: due all’ospedale

La lite sarebbe scattata per uno sguardo: in quattro sono rimasti feriti, indagini della polizia municipale in corso
Una delle chiazze di sangue
Una delle chiazze di sangue rimaste in via del Vinzaglio

GROSSETO. Sarebbe bastato uno sguardo, una frase buttata là: «Che ca… c’hai da guardare?» per scatenare la furia cieca in pieno centro, quando la movida stava piano piano occupando gli spazi disponibili tra via Garibaldi e via del Vinzaglio, intorno alle 22 di sabato 4 dicembre.

All’improvviso è spuntato un coltello, o forse più di uno: quattro ragazzi, tutti di origini nordafricane, sono rimasti feriti. Due in maniera più seria, tanto che sono stati portati al pronto soccorso dell’ospedale Misericordia, due in maniera più lieve: si sono fatti medicare sul posto dal 118, intervenuto appena ricevuto l’allarme.

In piazza San Francesco, zona centralissima finita spesso sulle cronache per la mala movida, c’erano le macchine della polizia municipale a sbarrare l’accesso: il nastro bianco e rosso ha delimitato l’area dove sono state sferrate le coltellate, sia in via del Vinzaglio, subito dopo l’Angolino, che appunto in piazza San Francesco prima del Chiasso delle Monache, per permettere agli agenti della polizia municipale di poter fare tutti i rilievi necessari. Gli uomini del comando hanno avvertito il magistrato di turno.

Già dalla scorsa settimana, piazza San Francesco è sorvegliata speciale, dopo che lo scorso 13 novembre era scoppiata una lite a colpi di bottigliate. E infatti anche stasera la situazione nella piazza era di assoluta tranquillità, con pochi ragazzi in giro o seduti sulle panchine. Segno che la presenza delle forze dell’ordine serve per scoraggiare comportamenti sopra le righe. La lite è scoppiata pochi metri più in là.

Le condizioni dei due ragazzi portati al pronto soccorso non destano preoccupazioni. Gli agenti della polizia municipale, che stanno svolgendo le indagini, hanno già cominciato a sentire i ragazzi che erano in via del Vinzaglio e che hanno visto quello che è successo. Poi sentiranno due giovani finiti all’ospedale e contemporaneamente verranno acquisite le telecamere di videosorveglianza presenti in centro.

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati