Skip to content

Vandalizzano decine di auto, due denunciati

Danneggiate almeno trenta vetture parcheggiate in centro a Follonica, danni per migliaia di euro
I carabinieri con una delle auto vandalizzate
I carabinieri con una delle auto vandalizzate

FOLLONICA. Almeno trenta auto vandalizzate, e danni per decine di migliaia di euro: questo il bilancio della folle notte vissuta da un ventenne e da un minorenne, entrambi italiani, residenti poco distante da Follonica e senza alcun precedente. I due sono stati individuati dai carabinieri di Follonica, che nel cuore della notte hanno ricevuto più segnalazioni di persone che hanno visto i due giovani danneggiare alcune auto in sosta nelle vie che conducono verso la stazione della città del golfo.

I militari, sono intervenuti immediatamente e hanno bloccato il primo, il minorenne mentre stava cercando di forzare un’auto insieme al suo complice, probabilmente per rubare ciò che c’era dentro.  Il secondo era riuscito in un primo momento a scappare, ma non aveva fatto i conti con altri carabinieri che si erano appostati nei dintorni, in attesa di un suo probabile ritorno. Ed infatti poco dopo, il ventenne si è di nuovo avvicinato al luogo dove erano stati sorpresi, forse per recuperare l’auto con cui erano arrivati, e lì è stato fermato e portato in caserma.

Alcune delle auto danneggiate
Alcune delle auto danneggiate

La conta dei danni

Nella mattinata c’è stata una parziale conta dei danni: decine di vetture danneggiate, cristalli infranti, specchietti rotti, interni e plastiche bruciate, fili di accensione strappati, abitacoli rovistati e vandalizzati. Da chiarire quale fosse il vero intento dei due,  visto che non gli è stato trovato nulla, tranne che un paio di auricolari e un coltellino svizzero. Molti effetti personali trovati nelle auto danneggiate erano stati gettati via dai ragazzi, e poi trovati in terra poco distanti dalle stesse macchine. È inoltre al vaglio dei carabinieri di Follonica l’ipotesi di tentato furto di vettura, visto che in alcune c’erano i fili d’accensione manomessi.

Nella mattinata, decine di cittadini hanno fatto l’amara scoperta, e si sono presentati alla compagnia di Follonica per sporgere denuncia di danneggiamento o tentato furto: circa 20 le denunce presentate stamattina, lunedì 13 settembre, ed altre ne potrebbero arrivare nei prossimi giorni . È possibile che le auto prese di mira siano state oltre 40. I due ragazzi, senza precedenti, sono stati denunciati  per danneggiamento, furto e tentato furto. Il minore è stato riaffidato ai genitori.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati