Skip to content

Tucci allunga il monte di lancio del Bbc

Il 21enne originario di Chieti frequenterà l’università del New Mexico dove ha vinto una borsa di studio
Oscar Tucci
Oscar Tucci

GROSSETO. Il Bbc Grosseto allunga il monte di lancio italiano con il talentuoso Oscar Tucci, 21enne originario di Ortona (Chieti) che abbraccerà i tifosi grossetani  a maggio, dopo aver vinto una borsa di studio con gli Hobbs New Mexico Junior College.

Sul diamante con i Clarendon Bulldogs

Cresciuto nel Chieti Baseball, dove ha esordito giovanissimo in serie B, nel 2015 Tucci si è trasferito a Tirrenia, per frequentare l’Accademia Fibs per tre anni. Da qui la scalata in Nazionale Under 18, con la partecipazione a due Europei, uno in Spagna e uno a Grosseto e un Mondiale a Thunder Bay, in Canada nel 2017. Per cinque stagioni ha militato nel Macerata, mentre lo scorso anno era a Torino. Nell’agosto 2018 è stato notato dagli scout durante l’International Stars Showcase in Arizona e nella stagione 2019-2020 ha beneficiato di una borsa di studio con i Clarendon Bulldogs. Il 5 gennaio inizierà invece una nuova avventura in New Messico.

«Filippo Olivelli – dice Tucci – mi aveva già contattato lo scorso anno, ma ero già in parola con il Grizzlies Torino. Nelle scorse settimane però non ho esitato a legarmi con una società che sta crescendo e che ha messo in piedi una squadra di primo livello. Ho potuto toccare con mano l’ambiente che si è creato a Grosseto e non vedo l’ora di arrivare in una piazza con una grande cultura del baseball».

«In New Mexico – prosegue – studierò in una facoltà a metà tra fisioterapia e scienze motorie. La regular season si concluderà nelle prime due settimane di maggio, ma se andiamo ai playoff non rientrerò in Italia prima di fine mese. Non sarò probabilmente in campo il 7 maggio a Macerata, ma confido nel valore dei miei nuovi compagni – conclude il lanciatore abruzzese – e darò il mio contributo nella poule scudetto».

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati