Skip to content

Schianto sulle Collacchie, gravissimo 21enne

Il ragazzo era seduto sul sedile del passeggero: trovato fuori dall’abitacolo dopo essersi ribaltato per 80 metri
Un'immagine dell'incidente
Un’immagine del terribile incidente

GROSSETO. Viaggiavano in due, su un’auto, lungo la strada delle Collacchie quando, all’altezza delle Marze, probabilmente per un sorpasso azzardato e per la velocità, si sono ribaltati. La Kia sulla quale viaggiavano i due giovani, entrambi della provincia di Napoli, ha finito la sua corsa dopo essersi cappottata per un’ottantina di metri.

Il passeggero, un ragazzo di 21 anni di Casoria, è stato sbalzato fuori dal veicolo. È stato soccorso con Pegaso e portato alle Scotte di Siena dove ora lotta tra la vita e la morte. Sul posto, oltre all’elisoccorso e a due ambulanze del 118, sono intervenuti gli agenti della polizia municipale di Grosseto per i rilievi.

Un sorpasso azzardato

L’alta velocità e un sorpasso azzardato: potrebbero essere state queste le cause di un incidente stradale avvenuto verso le 9 lungo la strada delle Collacchie, all’altezza del campeggio le Marze, che ha visto coinvolte due vetture e tre uomini, uno poi ricoverato con l’elisoccorso Pegaso in gravi condizioni all’ospedale delle Scotte di Siena.

 

La dinamica è ora al vaglio degli agenti della polizia municipale di Grosseto, intervenuti insieme ai colleghi di Castiglione della Pescaia. Ma a quanto è emerso dalla prime testimonianze, pare che l’autista della Mitsubishi, un castiglionese di 42 anni, stesse per girare sulla sua sinistra per entrare dentro il campeggio: alle sue spalle, sempre in direzione Grosseto, è arrivata la Kia, con due ragazzi a bordo, di 25 e 21 anni, entrambi di Casoria, in provincia di Napoli, che appunto probabilmente a causa dell’alta velocità non hanno potuto evitare l’impatto. La Mitsubishi ha percorso così qualche metro superando l’incrocio, per poi fermarsi a ridosso della fossetta laterale, con l’avantreno divelto e la ruota sinistra che si è staccata dal mozzo. Incredibile però quello che è successo alla Kia.

L’utilitaria, secondo alcuni testimoni, compreso il guidatore della Mitsubishi, il primo poi a soccorrere gli occupanti, ha iniziato a cappottarsi lungo la provinciale, forse per quasi cento metri prima di uscire di strada, sempre sulla sinistra e finire la sua corsa in mezzo ai pini. Il guidatore è rimasto dentro all’auto completamente distrutta, mentre il passeggero nella carambola è stato sbalzato fuori dall’abitacolo, probabilmente dal lunotto anteriore. Allertato l’elisoccorso Pegaso che è atterrato nello spiazzo proprio davanti all’ingresso del camping. Come detto gravissime le condizione dell’uomo sbalzato fuori dalla Kia.


 Non ti perdere una notizia, iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati