Skip to content

Scappa ma si rifugia in Procura: arrestato

Avrebbe tentato di rubare su un’auto: per non farsi prendere dai poliziotti però, ha scavalcato il cancello sbagliato
La Procura di Grosseto

GROSSETO. Sarebbe stato sorpreso mentre tentava di rubare su un’auto ma alla vista della volante della polizia, si sarebbe messo a correre, nel tentativo di non farsi prendere. Davanti a sé, però, avrebbe trovato soltanto il cancello della Procura di via Monterosa.

Con gli agenti delle volanti alle calcagna e senza altra possibilità di scappare se non cercando di scavalcare il cancello della Procura, l’uomo si è arrampicato ed è sceso dall’altra parte, restando però rinchiuso nel cortile. È lì che lo avrebbero raggiunto i poliziotti che lo hanno arrestato.

Tra le tante alternative che avrebbe potuto scegliere, ha optato forse per quella peggiore: una volta dentro al cortile, con i poliziotti a pochi passi da lui, non sarebbe più potuto scappare.

A finire in carcere è un ragazzo di appena 18 anni, di origini nordafricane. Quando è stato raggiunto dagli uomini delle volanti, il ragazzo ha colpito un agente e per questo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati