Skip to content

Ratti sugli alberi del parco di via Giotto – IL VIDEO

I topi salgono sui rami per mangiare i baccelli della piante nella zona accanto all’area di sgambamento: «Sono tanti e non hanno paura»
Il parco di via Giotto
Il parco di via Giotto

GROSSETO. Non è stata una bella sorpresa quella che si è trovato di fronte Matteo Lo Iacono, mercoledì 27 ottobre intorno alle 18,30 al parco di via Giotto. Appena entrato dall’ingresso di Villa Pizzetti per raggiungere l’area di sgambatura dei cani, ha visto qualcosa che si muoveva sul ramo di uno degli alberi che arrivano fino alla casetta dell’acqua che si trova nel parco.

«Credevo fosse un uccello anche se mi sembrava troppo grosso – racconta – Mi sono avvicinato e con grande sorpresa ho scoperto che si trattava di un ratto. Un tarpone, come si chiamano qui a Grosseto». Il roditore era salito fin sul ramo di uno degli alberi per mangiare i baccelli della pianta. «Se ne stava lì tranquillo a mangiare – prosegue Lo Iacono – Mi sono avvicinato col cellulare e ho provato a filmarlo. Ero a meno di un metro di distanza, non si è nemmeno preoccupato per la mia presenza».

Qualche giorno prima, però, altri roditori sono stati trovati nell’area di sgambamento dei cani, che si trova all’inizio del parco. «Era salito fino in cima al cancellino – dice ancora Lo Iacono – e stava quasi per arrivare sulla mia mano».

In giro, di ratti, pare che ce ne siano parecchi. E il problema non è tanto l’impressione che possono o meno fare, ma anche i problemi igienici che possono causare.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati