Skip to content

Passerella allo Jannella per il Big Mat Bsc

I ragazzi di Stefano Cappuccini premiati sabato alle 19 per la promozione in A
Mattia Sireus, Bsc Grosseto
Mattia Sireus, fiore all’occhiello del monte grossetano con 11 vittorie (foto Carlo Marcoaldi)

Per il Big Mat Villa Croci Bsc Grosseto è arrivato il momento della passerella finale. I ragazzi di Stefano Cappuccini, dopo aver dominato il girone D di serie B con una sola sconfitta in 24 incontri, disputeranno sabato 11 settembre alle 15 e alle 20 le ultime due partite della stagione, sul diamante “Roberto Jannella” di via della Repubblica, il tempio del baseball grossetano, che il prossimo anno ospiterà, per la prima volta le due grossetane in serie A.

Le “simpatiche canaglie”, tra una sfida e l’altra con il Calì Roma, quinta forza del raggruppamento con 12 vittorie e 13 sconfitte, verranno incoronati dalla Federazione baseball, che consegnerà al Bsc il trofeo che spetta alle formazioni promosse. Oltre al rappresentante della Fibs, alle 19,45 ci saranno anche le massime autorità cittadine a rendere omaggio ad una formazione che ha messo a segno una grande impresa, salendo in serie A al secondo anno di attività seniores, schierando tra l’altro l’organico più giovane mai schierato da una società partecipante ad un campionato nazionale.

Il condottiero biancorosso Stefano Cappuccini, che può contare su uno staff tecnico di prima qualità, che comprende il pitching coach Alessandro Cappuccini e i coach Vic Luciani e Marco Felici, schiererà sul monte di lancio il nazionale under 23 Mattia Sireus (11-0, 0.40) e Ion Doba (8-0, 2.66).

I tecnici cercheranno di risparmiare qualche inning ai loro ragazzi under 18, visto che domenica mattina, sul diamante Scarpelli di via Orcagna è in programma il primo turno delle finali nazionali. Avversari del Bsc saranno Academy Nettuno e Crocetta Parma.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati