Skip to content

Sulle Mura con 2 bimbi, le rubano la borsa dal passeggino

È successo a mezzogiorno. La donna ha poi ritrovato borsa e borsello, ma senza i soldi: «Assurdo accadano cose così in pieno giorno»
È successo sulle Mura, al Cinghialino

GROSSETO. Le rubano la borsa dal passeggino, mentre la signora è a passeggio con due bambini piccoli, a mezzogiorno, sulle Mura al Cinghialino.

È successo oggi, venerdì 7 gennaio.

Pare impossibile, ma a Grosseto succedono anche cose così, in pieno giorno, in uno dei posti che dovrebbero essere più sicuri, dedicati al passeggio e alle famiglie.

Il furto a mezzogiorno, sulle Mura

La signora, che stava portando a passeggio i nipoti, 7 anni e 17 mesi, quest’ultimo sul passeggino, aveva la borsa nel cestello sotto al passeggino stesso. Si è allontanata pochi metri e due ragazzi, molto giovani, forse appena maggiorenni, l’hanno presa e sono fuggiti via. Sono stati attimi di panico.

«Mi sono allontanata 3-4 metri – racconta la signora – quando ho visto di schiena i due piegarsi e prendere la mia borsa, poi allontanarsi con passo spedito. Non si vedeva, forse mi avevano seguita. Avevo i bambini, non potevo correr loro dietro. Così ho chiesto al maggiore di guardare il piccolo, ma ho perso tempo. Insomma, li ho persi di vista».

Poco più in là c’era un signore, su una panchina, che ha visto i due passare. «Li ha visti con la borsa, ma ormai erano troppo lontani. Così abbiamo chiamato la polizia ma, poco dopo, scendendo in strada dal Cinghialino, abbiamo ritrovato la mia borsa, senza il borsello dentro, sotto a una macchina. In fondo a loro interessavano solo i soldi».

Ma la signora non si è arresa. «Nel pomeriggio sono andato a fare un giro in bici. E, sarò stata fortunata, in via Circondaria Sud, in terra, c’era il mio borsello. Senza i soldi, ma con i documenti dentro. Alla fine poteva andare peggio, ma farò lo stesso denuncia. Non è possibile che accadano queste cose sulle Mura a mezzogiorno».

Peraltro, dopo che il genero ha fatto un post sul gruppo Cara Grossero vorrei dire qualcosa, altri hanno scritto dicendo che, anche a loro, era successa la stessa cosa. Sempre con due ragazzi, giovani.


 Non ti perdere una notizia, iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati