Skip to content

Manciano piange il maestro innamorato del blues

Era stato uno degli organizzatori del festival di Poggio Murella: colto, intelligente, se n’è andato a soli 65 anni
Antonio Mancini
Antonio Mancini

MANCIANO. Se n’è andato a soli 65 anni il professor Antonio Mancini, maestro di musica che aveva insegnato a lungo nelle scuole medie del territorio. Mancini aveva una passione enorme per la musica e non aveva pregiudizi di alcun tipo quando si parlava di pentagramma e note.

A dare il triste annuncio è stata l’amministrazione comunale di Manciano, che ha espresso profondo cordoglio per la scomparsa del professore.

Mancini era nato a Poggio Murella il 16 agosto del 1956 e ha insegnato per molti anni musica nelle scuole medie nel territorio comunale di Manciano. Era amante della musica in tutte le sue forme ed era molto attivo nelle associazioni di Poggio Murella.

Il professor Mancini è ricordato per essere stato una persona molto intelligente, profonda e ironica, con un forte attaccamento alla famiglia.  Era stato uno degli ideatori e promotori del festival blues che ha animato la frazione, organizzata dalla Pro Loco e dalla Filarmonica “P. Mascagni” insieme al Comune di Manciano. Un festival nato nel 2001 che ha portato a Poggio Murella tantissimi artisti e il pubblico delle grandi occasioni. sia dall’Italia che dall’estero.

Il funerale è fissato sabato 11 dicembre alle 11 nella chiesa di Poggio Murella.

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati