Skip to content

Il Rotary pianta un cipresso nel parco Paul Harris

L’albero si chiamerà “Iperuranio” e la cerimonia si svolgerà mercoledì 15 dicembre. Entro giugno verranno messe a dimora altre 120 piante
Il presidente Marcello Pancrazi con alcuni rotariani nel parco Paul Harris a Grosseto www.maremmaoggi.net
Il presidente Marcello Pancrazi ed alcuni rotariani e ospiti accanto al cippo posto nel 1998 dal Rotary nel Parco Paul Harris

GROSSETO. Il Rotary Club Grosseto, in linea con uno degli obiettivi che si è posto in questa annata, metterà a dimora un cipresso nel parco Paul Harris, posto all’ingresso della città venendo da Siena, agli inizi dell’area verde che costeggia viale Europa (tra via Andorra e via Portogallo).

Mercoledì 15 dicembre la cerimonia

La cerimonia avrà luogo mercoledì 15 dicembre alle 10, alla presenza del presidente Marcello Pancrazi, dei dirigenti e soci rotariani.

L’abete messo a dimora sarà la prima delle numerose piante (dovrebbero essere 120) che il Rotary club Grosseto impianterà nella nostra città entro il prossimo mese di giugno, alcune nel parco Paul Harris che il Rotary realizzò nel 1998, altre – probabilmente (sono in corso trattative con la Asl) – in un terreno adiacente alla nuova ala dell’ospedale.

Al cipresso che verrà impiantato il 15 dicembre è stato dato anche un nome. Si chiamerà “Iperuranio” a significare il senso della iniziativa rotariana che in questa annata è particolarmente rivolta alla salvaguardia del nostro pianeta e alla riqualificazione e potenziamento delle aree verdi.

La cerimonia di mercoledì è aperta al pubblico e a chiunque lo voglia potrà parteciparvi.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati

error: Content is protected