Skip to content

Hockey A1, ripartono i campionati

Il Follonica ospita il Valdagno, domenica Grosseto in trasferta a Trissino. In A2, Castiglione costretto al rinvio. Grosseto domenica in casa con il Prato
Nella foto di Sonia Fusalli, Pedro Gil (GDS Impianti Versilia Forte) ed Andrea Fantozzi (Bidielle Correggio)

 GROSSETO. Dopo ben 24 giorni i campionati di hockey ripartono. Passate le feste natalizie e la sosta causata dalla pandemia, e con un nuovo protocollo che impone i tamponi a tutti (test antigenici rapidi obbligatori entro 24 ore prima del match ed in caso di positività di 3 atleti scatta il rinvio), e il super green pass per accedere ai palasport con capienza ridotta, le formazioni maremmane possono tornano a giocare.

Come previsto la Fisr ha deciso di posticipare le due giornate che mancavano alla chiusura dell’andata e si riparte così dalla prima di ritorno.

Al Capannino arriva il Valdagno

Il Galileo Follonica di Sergio Silva –  tutti i giocatori sono negativi ai test – ospita al Capannino (ore 20,45 arbitri Ulderico Barbarisi di Salerno e Roberto Toti di Salerno) il Why Sport Valdagno. All’andata i maremmani s’imposero per 4-1, iniziando una bella cavalcata che fin qui l’ha portati al secondo posto in classifica. La lunga sosta ha permesso ai due giocatori infortunati, che avevano saltato la sfida con il Montebello, di recuperare: Marco Pagnini giocherà con un casco protettivo con la frattura allo zigomo, infortunio rimediato a Trissino; mentre Davide Banini ha smaltito quasi completamente il problema al tendine.

L’Edilfox Grosseto di Federico Paghi ha invece il compito più probante: domenica alle 18 al pala Dante (arbitri Joseph Silecchia e Alfonso Rago di Giovinazzo) i biancorossi vanno a far visita alla capolista vicentina, fin qui a punteggio pieno con 10 vittorie consecutive. All’andata i veneti espugnarono la pista “Parri” di via Mercurio per 3-1.

In A2 costretta a rinviare la partita la Blue Factor Castiglione: il Decom Roller Matera ha chiesto a causa di 3 casi di Covid-19 in squadra di rimandare la sfida, che sarà recuperata il 26 febbraio. Gara casalinga invece per l’Alice Grosseto: domenica pomeriggio alle 18 i maremmani ricevono lo Starti Prato.

Tutte le novità della giornata

La giornata di A1 vede comunque diverse novità. Il Forte dei Marmi ha fatto discutere praticamente tutta Italia: l’addio a bomber Marti Casas per la promozione dall’A2 del fuoriclasse Marc Gual. C’è senza dubbio grande curiosità di vedere il “Forte 2.0” di questa stagione: dopo il cambio di allenatore e di una pedina fondamentale in attacco, la prima uscita è contro la rivelazione della prima parte di A1, il Vercelli del catalano Punset che ha dimostrato sin qui una buona organizzazione ed un’ottima scelta degli effettivi in pista. Per l’Amatori Lodi la sfida al PalaCastellotti contro il fanalino di coda Matera, che ha salutato tre suoi giocatori rispetto all’andata, gli argentini Gutierrez e Lampasona ed il portiere Melillo: un pronostico che sembra tutto a favore dei lombardi, anche se lo stop imposto dal Covid di oltre venti giorni e la conseguente assenza di allenamenti, sarà un fattore troppo determinante per il risultato finale di questa gara.

Il Gamma Innovation Sarzana ritorna al palaTerzi per giocarsi i tre punti contro il Telea Medical Sandrigo e per ritornare in corsa per la top6 della classifica. I vicentini dovranno accelerare la crescita per uscire dal guado dei playout, contro un team che si è dimostrato fin qui molto affiatato. Tre le gare che saranno giocate domenica sera a partire dalla capolista Trissino, una delle formazioni più colpite dall’ultima ondata di Covid che dovrà trovare energie supplementari per avere la meglio contro il lanciato Edilfox Grosseto. L’Ubroker Bassano del nuovo coach Nunes è atteso dal turno tra le proprie mura contro il TeamServiceCar Monza, un altro team colpito da positività, alla quale è ancora in dubbio la presenza di bomber Ambrosio tra i vicentini. La Bidielle Correggio ospita la Tierre Chimica Montebello, ancora non apparsa così solida in difesa, per cercare di uscire dalla zona playout e riaprire il suo campionato, riaperto dall’ultima vittoria del 2021.

Le gare della 14° giornata: Galileo Follonica-Why Sport Valdagno, Amatori Wasken Lodi-Hp Matera, Gds Forte dei Marmi-Engas Vercelli, Gamma Innovation Sarzana-Tele Medical Sandrigo, Ubroker Bassano-Teamservicecar Monza, Gsh Trissino-Edilfox Grosseto, Bidielle Correggio-Tierre Chimica Montebellio.

La classifica di A1 dopo 11° giornate: 30 Trissino*, 23 Follonica*, 21 Forte dei Marmi e Vercelli, 20 Bassano*, 19 Grosseto, 16 Sarzana e Lodi*, 12 Montebello e Valdagno, 11 Monza, 8 Sandrigo, 7 Correggio, 0 Hp Matera.

Marcatori: 23 gol Mendez (AW Lodi), 16 Francesco Banini (Follonica) e Nadini (Monza), 15 Neves (Sandrigo), 14 Saavedra (Grosseto), 13 Fantozzi (Correggio), e Torner (AW Lodi), 12 Malagoli (Trissino), Ojeda (Vercelli), G.Cocco (Trissino), Tataranni (Vercelli), Joan Galbas (Sarzana), Soares (Montebello).

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati