Skip to content

Colpo del Grosseto che espugna il campo della Viterbese

Decide un bolide dai venticinque metri del centrocampista Emiliano Fratini
Emiliano Fratini lascia partire il tiro della vittoria del Grosseto a Viterbo (foto Noemy Lettieri – Us Grosseto)

Viterbese-Grosseto 0-1

VITERBESE (4-3-3): Bisogno; Pavlev, D’Ambrosio, Van der Velden, Urso; Calcagni (dal 14’ s.t. Alberico), Foglia (dal 32’ s.t. Volpe), Adopo; Volpicelli (dal 14’ s.t. Simonelli), Capanni (dal 30’ s.t. Tassi), Murilo.  A disp. Daga, Fracassini, Errico, D’Uffizi, Ricchi, Natale, Zanon, Marenco. All. Raffaele.

GROSSETO (4-3-1-2): Barosi; Raimo, Siniega, Ciolli, Semeraro; Piccoli (dal 29’ s.t. Vrdoljak), Fratini (dal 37’ s.t. Salvi), Serena; De Silvestro (dal 16’ s.t. Ghisolfi); Moscati (dal 37’ s.t. Arras), Dell’Agnello (dal 29’ s.t. Artioli). A disp. Di Bonito, Marigosu, Verduci, Biancon. All. Magrini.

ARBITRO: Cavaliere di Paola (assistenti Melchiorre di Orvieto e Torresan di Bassano del Grappa).

RETI: nel s.t. al 29’ Fratini. 

NOTE: ammoniti Raimo, Dell’Agnello, Adopo, Pavlev, Fratini.  Rec.: 0’+ 5’. Angoli 3-5.

Un missile dai venticinque metri di Fratini regala al Grifone la prima vittoria dell’anno, nello scontro salvezza sul campo della Viterbese.

La magia del centrocampista permette ai ragazzi di Magrini di fare un bel balzo in classifica e di affiancare la Lucchese.

Il successo del Grosseto è arrivato al termine di un incontro non bello, anche a causa del vento, ma sicuramente combattuto.

Nessuna delle due squadre voleva perdere ulteriori punti, specialmente i locali che si sono messi da qualche giorno nelle mani di mister Raffaele dopo aver dato il benservito. Ciolli e compagni hanno creato almeno tre nitide occasioni da rete: nel primo tempo all’8’ il colpo di testa di Moscati, servito da Raimo, sbatte sul palo alla destra di Bisogno.

Al 44’ Moscati, al centro dell’area, raccoglie un cross di Semeraro e di tacco prova la conclusione che finisce a lato. Nella ripresa al 5’  il bravo portiere della Viterbese respinge molto la bella girata al volo del capitano Andrea Ciolli.

Al 29’ il gol partita del Grosseto: Serena e Fratini recuperano palla a centrocampo, quest’ultimo lascia partire un bolide che prima sbatte sul palo alla sinistra e poi entra in rete. E’ la fine di un incubo, anche se i locali hanno lottato fino all’ultimo, dopo aver creato, a loro volta due buone opportunità:  al 30’ A Capanni scambia con Adopo e lascia partire un tiro che Barosi ferma da campione. Al 38’ il portiere unionista compie un autentico miracolo sul colpo di testa ravvicinatodi di D’Ambrosio, lanciato dalla punizione di Simonelli. Il Grosseto ha resistito fino alla fine e ha messo in tasca tre punti che possono dare la prima svolta alla stagione.

QUI LE INTERVISTE A MAGRINI E CIOLLI

Parla Fratini

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati