Skip to content

Giovani e preparati: ecco i sei nuovi magistrati – IL VIDEO

Due sostituti procuratori e quattro giudici: così la giustizia a Grosseto diventerà ancora più veloce

GROSSETO. Giovani, preparati e anche emozionati. Nell’aula di assise del tribunale di Grosseto, questa mattina, lunedì 27 settembre, hanno giurato i sei nuovi magistrati assegnati dal ministero. Davanti alla presidente Laura Di Girolamo e ai giudici Adolfo Di Zenzo (presidente della sezione penale), Marco Bilisari e alla procuratrice capo Maria Navarro i sei nuovi magistrati hanno giurato e da oggi sono in forze al tribunale e alla Procura di Grosseto.

E la Procura guidata dalla procuratrice capo Maria Navarro, con l’ingresso dei nuovi pm, si attesta come una delle più giovani d’Italia. Il “decano” dei sostituti procuratori di via Monterosa è Salvatore Ferraro, non ancora cinquantenne. Con lui ci sono Giampaolo Melchionna, Anna Pensabene, Giovanni De Marco e Valeria Lazzarini ai quali daranno manforte da oggi Carmine Nuzzo, originario di Maddaloni, 32 anni e Federico Falco, fiorentino, anche lui classe 1989.

I nuovi giudici sono invece Amedeo Russo, 34 anni che sarà impiegato nella sezione civile del tribunale: il giudice Valerio Bello ha lasciato Grosseto dopo aver vinto il concorso al Tar. In servizio anche il giudice Giulio Bovicelli, 34 anni.

Emozionante il giuramento delle due nuove giudici: Cristina Nicolò, 30 anni, la più giovane magistrata attualmente in forza al tribunale di Grosseto che sarà impiegata nella sezione civile e Ludovica Monachesi, 31 anni, che andrà invece alla sezione penale.

 

 

 

 

 

Condividi

Share on whatsapp
WhatsApp
Share on facebook
Facebook
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email
Share on linkedin
LinkedIn
Share on twitter
Twitter

Articoli correlati

error: Content is protected