Skip to content

Forza Italia, si dimette Sandro Marrini

Atteso in città il senatore Massimo Mallegni per una riunione con i vertici del partito e la nomina del successore
Sandro Marrini con il sindaco Vivarelli Colonna
Sandro Marrini con il sindaco Vivarelli Colonna

GROSSETO. Sandro Marrini si è dimesso da coordinatore provinciale di Forza Italia. Dietro alla scelta ci sono motivazioni personali e non politiche. A darne notizia è il vicepresidente dei senatori di Forza Italia, il lucchese Massimo Mallegni.

«In data odierna – scrive Mallegni, riferendosi al 21 ottobre – l’amico Sandro Marrini mi ha chiesto di poterlo sostituire alla guida del Coordinamento Provinciale di Grosseto. Con immenso dispiacere ho preso atto delle problematiche personali che lo hanno costretto a questa scelta. A Sandro va il mio ringraziamento per il grande lavoro svolto e per il suo grande impegno istituzionale. Stiamo valutando assieme quale ruolo, meno impegnativo, potrebbe assumere anche a livello regionale. Già nella giornata odierna sarò a Grosseto assieme agli amici Luca Agresti e Roberto Berardi per convocare una riunione del Coordinamento Provinciale e quindi decidere assieme sulla futura guida del Partito a Grosseto».

«Questa mattina ho inviato un’e-mail al partito in cui ho annunciato la mia decisione – spiega Marrini -. Sopraggiunti impegni personali, infatti, mi impediscono di dedicarmi alla guida provinciale di Forza Italia con la stessa dedizione messa in questi anni».

Marrini era stato nominato coordinatore provinciale di Forza Italia nel 2015. Dal momento dell’investitura in poi, il partito ha vinto le elezioni a Grosseto, successo bissato appena due settimane fa, a Scarlino e ad Orbetello. Forza Italia, inoltre, ha contribuito all’elezione di Vivarelli Colonna alla presidenza della Provincia nel gennaio 2017, consentendo al centrodestra di ottenere un risultato storico.

Inoltre, sotto la guida di Marrini, il partito azzurro ha visto l’elezione di due suoi esponenti in parlamento in occasione delle elezioni politiche del 2018, mentre i coordinamenti comunali di Forza Italia, in questi anni, si sono ben radicati in tutta la provincia di Grosseto.

Infine, Marrini, che era stato confermato per acclamazione coordinatore provinciale al termine del congresso del partito azzurro del 2019, ha ottenuto anche importanti successi personali: basti pensare ai voti ottenuti alle elezioni amministrative di Follonica del 2019 e al boom di preferenze nelle elezioni regionali del 2020.

«Ringrazio tutti quelli che mi hanno sostenuto e appoggiato in questi anni», conclude l’ex coordinatore provinciale di Forza Italia.

LEGGI ANCHE – Ecco la nuova giunta a Grosseto

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati