Skip to content

Dodici domande ai candidati sul centro storico di Grosseto

A meno di un mese dal voto alcune associazioni cittadine, Confedilizia, Confesercenti, Confcommercio e Centro commerciale naturale del centro storico di Grosseto, chiedono chiarezza
Il centro storico e il comune di Grosseto
Il centro storico e il comune di Grosseto

GROSSETO. Basta chiacchiere, diteci come la pensate su alcuni punti chiave della città, in particolare sulla rigenerazione del centro storico.

A meno di un mese dal voto alcune associazioni cittadine, Confedilizia, Confesercenti, Confcommercio e Centro commerciale naturale del centro storico di Grosseto, chiedono chiarezza ai candidati. E lo fanno nel modo più semplice: un questionario con dodici domande, alle quali rispondere con una valutazione da 1 a 10. In base alle risposte le associazioni, e i tantissimi loro aderenti, sceglieranno su chi puntare.

Dodici domande ai candidati

Molti gli slogan sentiti in campagna elettorale: “Scegli il futuro”, “Per un futuro inclusivo”, “Vivi con noi il futuro”, “Ieri, oggi e domani”. «Tutti slogan – dicono le quattro associazioni – che, per avere un qualche significato, avrebbero dovuto avere un seguito con proposte chiare ed impegnative su alcuni dei problemi specifici riguardanti appunto il futuro della città».

«Ad oggi, almeno da quanto è apparso sulla stampa locale, ben poco è purtroppo emerso al riguardo. È questo il motivo per cui alcune associazioni di categoria, facendosi interpreti delle attese non solo dei propri rappresentati ma anche di quelle del più vasto elettorato, hanno ritenuto contribuire ad una doverosa maggiore concretezza della comunicazione politica».

Dagli uffici pubblici a Imu e Tari, fino ai parcheggi. Dateci una risposta

Il questionario, individuando alcuni dei possibili interventi per la rigenerazione del centro storico cittadino, si propone di fornire all’elettorato elementi di valutazione per scelte consapevoli.

Ai candidati viene chiesto di dare un voto da 1 a 10, rispondendo alla domanda “In quale misura i seguenti interventi possono a suo avviso maggiormente contribuire alla rigenerazione del nostro centro storico?”

  1. Limitare il più possibile il decentramento degli uffici pubblici
  2. Migliorare i sistemi di controllo per garantire un maggior senso di sicurezza alle attività economiche ed ai residenti del centro storico
  3. Non consentire l’insediamento di nuovi centri commerciali o supermercati od anche il solo ampliamento di quelli già esistenti
  4. Realizzazione e mantenimento di un arredo urbano che favorisca la pubblica fruizione delle aree caratteristiche del centro cittadino
  5. Moderni servizi igienici pubblici (quali biglietto da visita della città), gestiti e controllati da apposite cooperative di servizi
  6. Parcheggi agevolati con tariffe differenziate per facilitare l‘accesso temporaneo al centro storico
  7. Semplificazione delle pratiche per progetti di recupero del patrimonio edilizio del centro storico (es. minimo: esenzione tassa occupazione suolo pubblico)
  8. Case per anziani anche nel centro storico con la ristrutturazione architettonica e funzionale agevolata degli edifici esistenti
  9. Recupero e valorizzazione della stagione teatrale del Teatro degli Industri
  10. Adozione di aliquote IMU e TARI ridotte per immobili abitativi e ad usi diversi del centro storico
  11. Particolari riduzioni delle aliquote IMU e TARI per le abitazioni locate con contratti agevolati ex art. 2, co. 3, L. 431/98
  12. Ristrutturazione architettonica e funzionale dell’attuale edificio della Camera di Commercio

Il questionario, scaricabile anche dal sito di Confedilizia di Grosseto, dovrà essere firmato dal candidato e inviato via email a confedilizia.grosseto@gmail.com.

 

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati