Skip to content

A scuola di moda con Marzia Fidanza e Confartigianato

I corsi professionali sono aperti a chi ha compiuto 19 anni. Per saperne di più, due open day al laboratorio “Creavi”, il 30 ottobre e l’11 novembre
Cristina Frascati (Formimpresa), Gianni Lamioni, Marzia Fidanza, Dominga Tammone (Giovani imprenditori)
Da sinistra Cristina Frascati (Formimpresa), Gianni Lamioni, Marzia Fidanza, Dominga Tammone (Giovani imprenditori)

GROSSETO. Al via i corsi professionali di moda e arte sartoriale, organizzati da Confartigianato Grosseto e il laboratorio “Creavi” di Marzia Fidanza. Sostenuti da Formimpresa, l’agenza formativa di Confartigianato, i corsi sono aperti a ragazze e ragazzi che abbiano compiuto 19 anni, interessati ad avviare un percorso professionale nella moda e nella sartoria. Ma hanno anche un obiettivo più ambizioso: creare una base professionale per rilanciare in Maremma il mondo del tessile, che proprio qui ha una grande tradizione, e della moda.  Il laboratorio e scuola sartoriale “Creavi”, dunque, dovrà diventare un centro di formazione cui indirizzare gli studenti, «per fornire loro una conoscenza tecnica e professionale della moda», spiega Fidanza.

«Vorrei riuscire a colmare la mancanza di interesse in Maremma, da parte delle nuove generazioni – aggiunge – che negli anni si sono allontanate dalla grande storia artigianale del territorio. Grosseto era una realtà intorno alla quale gravitavano importanti aziende di lavorazione tessile e sartoriale, ma, negli anni, la mancanza di formazione professionale ha costretto molte di queste piccole e importanti imprese  a migrare verso realtà più grandi impoverendo l’economia locale. Con Creavi – continua- voglio contribuire far rinascere in Maremma, un nuovo distretto tessile-moda, dando ai giovani un’opportunità professionale».

La scelta di Confartigianato di sostenere il progetto di Marzia Fidanza nasce, commenta il presidente Gianni Lamioni, «dalla volontà di stare accanto a chi si mette in gioco per creare nuove opportunità per questo territorio. Se poi la nuova sfida parte da un giovane la nostra soddisfazione è anche maggiore, perché i giovani imprenditori sono la vera linfa vitale della nostra economia e siamo fermamente convinti che il futuro del know how, che ci viene riconosciuto nel mondo, è nelle loro mani».

Per chi è interessato a saperne di più, sono in programma due open day nella sede di Creavi in via Papa Giovanni XXIII, 29 a Grosseto, il 30 ottobre, dalle 15.30 alle 18.30, e il 3 novembre, dalle 10 alle 12.30.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati