Skip to content

Grosseto capitale internazionale della musica

La città ospita il primo premio internazionale per direttori d’orchestra. Venerdì 15 e sabato 16 ottobre la finale, al teatro degli Industri, con l’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto”
Antonio Di Cristofano, Paolo Prisciandaro (Adf), Laura Mennilli (Aurelia Antica Shopping Center), Massimo Merone
da sinistra, Antonio Di Cristofano, Paolo Prisciandaro (Adf), Laura Mennilli (Aurelia Antica Shopping Center), Massimo Merone

GROSSETO. Conto alla rovescia per conoscere i vincitori del primo concorso internazionale per direzione d’orchestra, organizzato a Grosseto dall’associazione musicale Scriabin e dal Comune. Venerdì 15 e sabato 16 ottobre, al teatro degli Industri, sono in programma le due giornate conclusive, con l’esibizione dei 4 finalisti, selezionati  tra 84 iscritti, provenienti da 31 Paesi del mondo, da una giuria internazionale presieduta dall’israeliano Lior Shambadal (dal 1997 direttore principale della Berliner Symphoniker) e composta da Daichi Deguchi (Giappone), Shizuo Z. Kuwahara (Giappone-Usa), Jorge Vazquez (Messico) e Vlad Vizireanu (Romania).  

Tra i 4, verrà proclamato il vincitore del concorso intitolato a Sergey Kussewitzky, alla cui organizzazione hanno collaborato la Fondazione Grosseto Cultura, Acquedotto del Fiora, Aurelia Antica Shopping Center e Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

Diretta da Antonio Di Cristofano, per la parte artistica, e da Massimo Merone, per quella organizzativa, la “Sergey Kussewitzky International Conducting Competition2 è la rassegna gemella del Premio internazionale pianistico “Scriabin”, ideato dallo stesso Di Cristofano. Kussewitzky, infatti, diresse la prima esecuzione assoluta del concerto per pianoforte e orchestra di Scriabin, con l’autore come solista al piano.

Il programma

La giornata di venerdì 15, a ingresso libero, è riservata all’esibizione dei 4 finalisti con l’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto”, a partire dalle 15. Al termine, la giuria si riunirà per la proclamazione del vincitore che si esibirà il giorno successivo alle 18 sullo stesso palco, sempre con l’Orchestra sinfonica. Per la giornata di sabato, invece, è necessario acquistare il biglietto chiamando il numero 3335372994. Green pass obbligatorio.

Al vincitore andrà una borsa di studio di 3mila euro, una targa, il diploma e la possibilità di esibirsi in vari concerti; il secondo premio è una borsa di studio di 2mila euro con targa e diploma; il terzo premio è una borsa di studio di mille euro con targa e diploma. È previsto anche il premio dell’Orchestra sinfonica “Città di Grosseto”, che consiste in una borsa di studio di 500 euro con diploma.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati