Skip to content

Big match allo Zecchini tra Grosseto e Reggiana

I ragazzi di Lamberto Magrini duellano con la capolista indiscussa del girone
Alessandro Raimo duella con Calcagni a Viterbo (Foto Noemy Lettieri – Us Grosseto 1912)

GROSSETO. Incontro di cartello sabato alle 14,30 allo stadio Zecchini per l’ottava giornata del girone B del campionato di serie C. L’Us Grosseto, reduce dalla prima vittoria della stagione sul campo della Viterbese, riceve la visita della Reggiana, formazione che, con venti punti, comanda la classifica con tre  lunghezze di vantaggio sul Cesena, quattro sull’Ancona e sette sul gruppo delle quarte. Quello dei ragazzi di Diana è insomma un tentativo di fuga.

Per l’ultimo Grosseto di Lamberto Magrini un esame difficilissimo, ma preparato con tranquillità, dopo l’eurogol di Emiliano Fratini al Rocchi di Viterbo. Ciolli e compagni, ancora peggior attacco, sono chiamati a misurarsi con un avversario che vanta il miglior attacco (15 reti) e la miglior difesa con appena tre gol subiti, due con il Pescara e uno nel derby di Modena. Il più difficile degli avversari in questo momento e servirà sicuramente il miglior Grosseto per muovere la classifica, l’obiettivo principale per il match di sabato. Sarà un duello da intenditori: la Reggiana viene indicata dagli addetti ai lavori tra le favorite al salto di categoria e il Grifone non vorrà certo fare brutta figura. Mister Magrini ha recuperato Riccardo Cretella, ma rimangono indisponibili Matteo Gorelli, il portiere di riserva Fallani, sostituito dal Primavera Di Bonito, e l’attaccante Scaffidi. 

I ventuno convocati: Barosi, Di Bonito portieri;  Biancon, Ciolli, Raimo, Salvi, Semeraro, Siniega, Verduci difensori;  Artioli, Cretella, Fratini, Ghisolfi, Piccoli, Serena, Vrdoljak centrocampisti; Arras, De Silvestro, Dell’Agnello, Marigosu, Moscati attaccanti.

La società raccomanda i tifosi di acquistare i biglietti prima del giorno della gara, per evitare file e disservizi. Chi non riuscirà, in ogni caso, ad acquistare il biglietto nei giorni prima della gara, potrà farlo il giorno stesso al botteghino accanto alla Curva nord, dalle ore 13.30 alle ore 14.45. Sarà possibile accedere allo stadio, come da disposizioni ministeriali, solo presentando all’entrata il green pass o il certificato di tampone negativo fatto entro le 48 ore.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati