Skip to content

Bbc Grosseto alza l’asticella: presi Ambrosino e Gonzales

Primi due colpi di mercato per la società biancorossa che punta alla poule scudetto
Da sinistra Claudio Banchi, Luis Gonzales, Paolino Ambrosino, Filippo Olivelli

GROSSETO. Il Bbc Grosseto alza l’asticella: per la stagione 2022 l’obiettivo è un posto tra le otto regine della serie A e per far questo il mercato si è aperto con due colpi che hanno portato in biancorosso Paolino Ambrosino, classe 1989, esterno della nazionale campione d’Europa 2010 e 2012, stella con la maglia di Nettuno e Bologna. A disposizione del confermatissimo manager Jairo Ramos Gizzi anche un lanciatore mancino venezuelano-portoghese, Luis Gonzales, 28 anni, reduce da una brillante stagione a Sala Baganza.

Obiettivo tornare tra le prime otto

«Abbiamo deciso di fare un passo avanti – ha detto il dirigente biancorosso Claudio Banchi  – rispetto al buon cammino del 2021. L’obiettivo sarà tornare tra le prime otto della serie A e per far questo sarà fondamentale la prima parte della stagione: in quattordici incontri ci giochiamo la possibilità di conquistare uno dei due posti che garantiscono la poule scudetto».

In attesa della compilazione dei gironi, il Bbc ha scelto di spendere il visto per uno straniero che possa dare maggiore potenza al box di battuta, invece di prendere uno straniero. «Nella gara dello straniero – ha sottolineato il direttore sportivo Filippo Olivelli – ci presenteremo con due-tre comunitari. Uno di questi è Gonzales, reduce da una bella stagione a Sala Baganza e un altro potrebbe essere Sosa, dopo aver verificato le sue condizioni».

La conferenza stampa di sabato pomeriggio è stata convocata per presentare Paolino Ambrosino, un giocatore che non ha bisogno di presentazione, che ha deciso di lasciare Nettuno per trovare nuovi stimoli in un’altra piazza dove si respira baseball. «Ringrazio il Grosseto per la fiducia che mi ha accordato – ha detto Ambrosino – Condivido in pieno il sogno playoff consapevole che Grosseto è storia, la città che ama di più il baseball dopo Nettuno. La chiamata di Filippo Olivelli è arrivata quando stiamo parlando per il rinnovo. Sono bastate poche telefonate per convincermi. Sono contento della scelta fatta».

La carriera

Paolino Ambrosino arriva in Maremma dopo una carriera di grandi soddisfazioni, iniziata nel 2003 con il Nettuno Due. L’esterno ha vinto due scudetti (Bologna 2014-2016), due Coppe Campioni (Nettuno 2008-2009), tre coppe Italia (Nettuno 2011, Bologna 2015-2017). Trentasei le presenze in azzurro, con due titoli europei nel 2010 e 2012 con il Ct Marco Mazzieri. Ambrosino è il primo italiano ad aver giocato, nel 2016, nella Liga nicaraguense con Tigres Chinandega.

Luis Gonzales, originario di Maracay, in Venezuela arriva in Maremma dopo un anno da protagonista nel Fontana Ermes Sala Baganza, con un record di 3 vinte-3 perse, 1.95 di media pgl, con appena 9 basi e ben 107 strike out. «E’ stata la mia esperienza italiana – sottolinea – dopo essere stato nelle Minors dei Cincinnati Reds nella Dominican Summer League».

Il vicesindaco Rossi saluta i due acquisti

IL SALUTO DI ROSSI. «Noi siamo il Grosseto – ha detto Fabrizio Rossi, vice sindaco e assessore allo sport, rivolto ad Ambrosino e Gonzales – teniamo alti i nostri colori. Mi auguro che sarete degni di questo impegno: il Bbc ha un blasone importante».

Il vice sindaco, insieme al consigliere Andrea Vasellini, ha anche parlato dei 304.000 euro destinati dal consiglio comunale per l’efficientamento energetico, che permetterà di portare a 1000 lux (attualmente a 450) la potenza dell’impianto di illuminazione dello Jannella. «Metteremo tutta la nostra buona volontà – ha assicurato Rossi – anche per l’installazione di un nuovo tabellone elettronico, come abbiamo fatto per l’Us Grosseto».

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati