Skip to content

Un altro animale spolpato a Principina

È la dura legge della natura, in fondo a Principina a Mare inizia il Parco della Maremma. Ma siamo comunque a due passi dalle case
Lo scheletro ritrovato e la zona di Principina interessata

PRINCIPINA A MARE. È la dura legge della natura, in fondo siamo all’inizio del Parco della Maremma, quindi i lupi ci sono e devono mangiare.

Però, accanto alle case  di Principina a Mare, anche se in questo periodo il 90% sono vuote, trovare una seconda carcassa di un animale, completamente spolpata, diciamo che non è del tutto rassicurante.

Sono lupi? Sono ibridi? Non si può sapere.

Certo è che, a pochi giorni dal ritrovamento in via dell’Aragosta, un residente della zona che portava il cane a fare un giro nel sentiero che dal campeggio va verso il mare, proprio accanto alla recinzione del Cielo verde, ha trovato stamani, martedì 30 novembre, quest’altro scheletro. Mentre quello dell’altra volta non è stato neppure rimosso.

A commento dell’articolo di qualche giorno fa persone più esperte di noi in questo settore ci hanno fatto notare che, oltre ad essere normale che i lupi predino la selvaggina, quello scheletro, come questo, dovrebbe essere di un capriolo o di un cucciolo di daino. Ne prendiamo atto, magari da questa foto si riesce a capire meglio.

 

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati