Skip to content

Allo Zecchini arriva l’Olbia: al Grifone servono i tre punti

Alle 14,30 decima sfida casalinga dell’andata e ultima possibilità per la prima vittoria
Mario Vrdoljak cerca di sfuggire ad un avversario (foto Noemy Lettieri – Us Grosseto 1912)

GROSSETO. Il Grifone ha l’ultima possibilità del 2021  di conquistare la prima vittoria casalinga nel campionato, dopo aver ottenuto sei pareggi e tre sconfitte nelle precedenti nove uscite.

Oggi, domenica, alle 14,30 allo stadio Zecchini arriva l’Olbia, una formazione per il momento al di fuori dalla zona salvezza, ma anche da quella playoff. Un avversario insomma alla portata di una squadra che ha bisogno come il pane per i tre punti per iniziare il girone di ritorno con una maggiore tranquillità (anche se la partita di mercoledì a Modena appare proibitiva). Mister Magrini, che prosegue nel silenzio stampa, ha deciso di dare un seguito alla formula utilizzata a partita dalla gara di Entella.

Un 3-5-2 che nella trasferta di Lucca ha permesso di portare a casa due punti senza troppa fatica. Oggi, però, il discorso sarà diverso: servirà un atteggiamento più propositivo, una diversa collaborazione tra i reparti per mettere alle due punte, Pippo Moscati e Pippo Boccardi di poter essere più dentro al gioco e di poter mettere paura alla difesa sarda. Senza lo squalificato Semeraro, il mister sposterà a sinistra Raimo, con Serena a destra. Confermata la difesa con Siniega, Ciolli e Salvi. In mezzo al campo si sistemeranno Cretella, Vrdoljak e Piccoli. Torna De Silvesto, che partirà dalla panchina.

Una spinta per aiutare il Grosseto a mettere in tasca tre punti pesantissimi dovrà arrivare dal pubblico, chiamato ad essere il dodicesimo uomo in campo. L’Olbia è battibile e remando tutti dalla stessa parte può essere messo al tappeto.

I convocati: Barosi, Fallani; Ciolli, Gorelli, Raimo, Salvi, Verduci, Siniega, Tiberi; Artioli, Cretella, Fratini, Ghisolfi, Piccoli, Serena, Vrdoljak; Arras, Boccardi, Moscati, Scaffidi, De Silvestro.

Il programma della 19ª giornata. Ore 14,30 Grosseto-Olbia e Viterbese-Carrarese; ore 17.30 Ancona Matelica-Vis Pesaro, Cesena-Siena, Fermana-Entella, Gubbio-Montevarchi, Imolese-Pescara, Pistoiese-Lucchese, Pontedera-Modena e Reggiana-Teramo.

Classifica: Modena e Reggiana p. 42; Cesena 36; Entella 29; Ancona Matelica e Pescara 28; Lucchese, Vis Pesaro e Pontedera 24; Gubbio e Siena 23; Carrarese 22; Olbia e Montevarchi 21; Fermana e Teramo 19; Imolese (-2) 18; Grosseto e Pistoiese 14; Viterbese 12.

O MITE TERRA. In occasione della partita Grosseto-Olbia, la società biancorossa ospiterà Elisa Magi, nipote di Elio Menconi, uno dei due autori della canzone “O mite terra”, diventata a tutti gli effetti uno degli inni del Grosseto e della Maremma intera. Mario e Simone Ceri consegneranno ad Elisa Magi, poco prima dell’inizio della gara, a bordo campo, una targa ricordo.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati