Skip to content

Due morti per Covid e salgono i ricoveri

Sono 76 i nuovi casi registrati a Grosseto: stabili i pazienti della rianimazione
Il reparto di malattie infettive Covid dell'ospedale di Grosseto
Il reparto di malattie infettive Covid a Grosseto

GROSSETO. Due persone sono morte per Covid, all’ospedale Misericordia di Grosseto, il 18 e il 19 dicembre. Sono una novantenne di Grosseto, ricoverata in malattie infettive il 13 dicembre e deceduta il cinque giorni dopo, e un uomo di Massa Marittima, di 79 anni, deceduto il 19 dicembre in terapia intensiva, dove era stato trasferito da malattie infettive.

I positivi, oggi 20 dicembre, sono scesi a 76, dai 91 di ieri, con un numero di tamponi di circa la metà, 430 contro 774, che portano a 13.791 il numero totale di persone colpite dal coronavirus in provincia di Grosseto, dall’inizio della pandemia, quasi due anni fa. Salgono anche i positivi in carico alla Asl da 1071 a 1.097 e si registra un balzo in avanti dei contatti stretti in quarantena, cresciuti di oltre 400 unità, dai 2.984 di ieri ai 3.397 di oggi, dunque più di 3 persone per ogni positivo.

Purtroppo sono tornati a salire i ricoveri in malattie infettive, da 17 a 21. Fermi a 5 in rianimazione.

La diffusione sul territorio provinciale, oggi vede 47 casi individuati a Grosseto, 9 a Follonica, 4 a Roccastrada e Massa Marittima (4), Arcidosso, Castiglione della Pescaia, Cinigiano, Gavorrano, Manciano, Orbetello, Roccastrada, 3 a Gavorrano a a Orbetello, 2 a Monte Argentario, 1 a Campagnatico, Arcidosso, Cinigiano, Castiglione della Pescaia, Castel del Piano, Scansano, Monterotondo Marittimo e Scarlino.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati