Skip to content

I volontari di Abio in pediatria per le vaccinazioni covid

Cristina Cardarelli: «Da troppo tempo a causa del covid non siamo più in corsia, quindi siamo ancora più felici di poter stare accanto ai bambini»
Volontario Abio in pediatria - maremmaoggi.net
Volontario Abio in pediatria

GROSSETO. Non potevano mancare in questo momento importante della campagna contro il covid i volontari dell’associazione grossetana ABIO – Associazione bambini in ospedale, da sempre accanto ai piccoli pazienti dell’area pediatrica dell’ospedale Misericordia.

Dall’avvio della vaccinazione pediatrica negli ambulatori pediatrici del Misericordia, insieme ai sanitari e alla Pimpa, personaggio scelto come simbolo regionale di questa particolare fase della campagna vaccinale, hanno accolto i bambini e i loro genitori, prima e dopo la somministrazione, offrendo gadget come medaglie e attestati, ma anche libri e palloncini colorati per trasmettere allegria e premiare il coraggio dei piccoli per aver compiuto un gesto “da grandi”. Per l’occasione, ha fatto visita ai piccoli vaccinandi anche un babbo Natale ABIO, con un sacco pieno di doni.

Il Babbo Natale dell’Abio

Volontari e bambini per un Natale speciale

«Quando arrivano agli ambulatori pediatrici per la vaccinazione, soprattutto i più piccoli, sono impauriti, come è normale che sia – racconta Cristina Cardarelli, presidente ABIO Grosseto  – Allora i volontari si avvicinano piano piano, iniziano a scherzare con loro, a raccontare storie di eroi che si sono vaccinati, lasciando loro un piccolo regalo simbolico di quel giorno e quando torna il sorriso sui loro visini, sappiamo di aver fatto il nostro compito».

«Questo è il massimo riconoscimento che potremmo mai chiedere e che ripaga dell’impegno che ogni volontario ABIO mette incondizionatamente per  aiutare i bambini che devono sottoporsi a cure a sentirsi più a loro agio, più a casa. Da troppo tempo a causa del covid non siamo più in corsia e possiamo adoperarci solo da fuori l’ospedale. Per questo siamo ancora più felici di poter essere presenti a sostegno dei bambini e dei loro genitori in occasione della vaccinazione pediatrica contro questo virus che ha sconvolto anche la nostra quotidianità».

Volontarie Abio in ospedale - maremmaoggi.net
Volontarie Abio in ospedale – maremmaoggi.net

«Insieme alle altre associazioni che ci danno grande sostegno, ABIO rappresenta un punto di riferimento per i nostri pazienti e anche per gli operatori – riferisce la dottoressa Susanna Falorni, direttore Pediatria e Neonatologia del Misericordia –  La loro attenzione nei confronti dei bambini è costante, non hanno mai mancato di darci una mano anche durante tutta la pandemia. Sono una risorsa preziosa per i bambini e per tutto il personale sanitario impegnato nell’attività vaccinale».

«Ringrazio la presidente Cristina Cardarelli e tutti i volontari che in questa fase della campagna di vaccinazione sono al nostro fianco e intrattengono i bambini tranquillizzandoli, accogliendoli con tante idee colorate e tanto calore umano e tenendogli compagnia per tutto il tempo dell’osservazione post vaccino».

Per la campagna di vaccinazione pediatrica, oltre che agli ambulatori pediatrici dell’ospedale, nei prossimi giorni i volontari ABIO saranno presenti all‘hub di Braccagni.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati