Skip to content

A Monteverro, alla scoperta dei segreti del vino

Il 24 settembre, giornata evento per sei persone che vogliono conoscere dal vivo i segreti del vino
La vendemmia a Monteverro
La vendemmia in una delle vigne della tenuta Monteverro

CAPALBIO. L’esperienza esclusiva della vendemmia e della vinificazione una delle aziende più prestigiose della Maremma.

È quanto offre la tenuta di Monteverro, sulle colline tra Capalbio e il mare, davanti all’oasi Wwf di Burano, che venerdì 24 settembre, riserva una intera giornata full immersion, per sole sei persone, dedicata ai segreti della vigna, della raccolta dell’uva e la produzione del vino: la sveglia all’alba, i colori della natura che si desta, le sfumature del sole che sorge e poi le vigne, con il loro fascino, i loro profumi e i loro segreti tutti da scoprire sono gli ingredienti di questa visita speciale tra i filari, per le le prime 6 persone che si prenotano.

Appuntamento alle 8 del mattino, con la visita classica accompagnata dalla spiegazione della storia della cantina Monteverro, nei luoghi di produzione dove il vino prende vita. Gli ospiti saranno coinvolti nella vita reale in vigna e in cantina con la partecipazione anche a lavori manuali, dalla vendemmia di alcuni filari, alla cernita su tavolo di selezione, alle follature manuali dei tini. Potranno assistere anche ad alcune delle attività che normalmente vengono svolte durante la vendemmia e nei giorni successivi.

La visita si conclude alle 13 con la degustazione di tutta la gamma dei vini accompagnati da una merenda toscana. Info e prenotazioni al numero 0564890937 o alla mail visit@monteverro.com

La tenuta Monteverro

Nasce agli inizi degli anni 2000 da un’idea visionaria del proprietario Georg Weber, alla ricerca del luogo ideale dove dar vita al suo progetto di produrre vini di eccellenza. La scelta è pressoché già scritta: un amore incondizionato lega Georg alla Toscana, ma la vera intuizione è aver eletto a sua nuova dimora un territorio un po’ al di fuori dei circuiti vinicoli tradizionali.

Una terra autentica e naturale, ricca di tradizioni e genuinità. Un grande lavoro in vigna e scelte attente in cantina si ripetono da ben 13 vendemmie per dare vita alle sei eccellenze di Monteverro: il capofila, il taglio bordolese Monteverro, il fratello minore, Terra di Monteverro, uno Chardonnay in purezza, e un intrigante Syrah Grenache chiamato Tinata e due vini di base, Vermentino e Verruzzo.

Nei giorni scorsi, peraltro, la tenuta è stata visitata dal campione Nba LeBron James.

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati