Skip to content

Us Grosseto, la corsa salvezza riparte da Lucca

I biancorossi domenica 12 alle 17,30 di scena nel derby al Porta Elisa, gioca Boccardi dal primo minuto
Filippo Boccardi con la maglia del Grifone
L’attaccante Filippo Boccardi (foto Noemy Lettieri – Us Grosseto 1912)

GROSSETO. L’Us Grosseto va a caccia di un risultato positivo nel delicato derby toscano con la Lucchese, che va in scena domenica 12 alle 17,30 al “Porta Elisa”. I ragazzi di Lamberto Magrini, dopo aver fatto un passo indietro nella difficile sfida contro il Pescara, nella quale hanno regalato oltre sessanta minuti alla formazione abruzzese, vogliono ripartire dal secondo tempo di Siena per riprendere la corsa verso la salvezza.

I rossoneri locali occupano il decimo posto in classifica, che al momento attuale garantirebbe loro un posto nei playoff, il Grifone è penultimo nove punti più indietro. Ciolli e compagni, che in realtà non hanno perso contatto con Pistoiese, Imolese, e Fermana, che li accompagnerebbero oggi ai playout, devono fare i conti con i punti di distacco con la quintultima: se sono superiori a otto ci sarà la retrocessione delle ultime tre senza spareggi. Un rischio da tenere bene in considerazione.

Grosseto a Lucca, torna Gorelli

La buona notizia, alla vigilia del confronto di Lucca, è il ritorno nella lista dei convocati di Matteo Gorelli, dopo un infortunio che l’ha tenuto fuori diversi mesi. Il granitico difensore non è ancora pronto per giocare titolare ma la sua presenza darà fiducia a tutto il gruppo, che lo riconosce come uno dei leader della squadra.

Per quello che riguarda le ultime dal campo, probabile l’utilizzo dal primo minuto di Filippo Boccardi, che può servire ad accorciare le distanze tra centrocampo e attacco, per rendere il Grosseto più pericoloso in avanti di quanto non lo sia stato finora.

Venti i convocati: Barosi, Fallani; Ciolli, Gorelli, Raimo, Salvi, Semeraro, Siniega, Tiberi; Artioli, Cretella, Fratini, Ghisolfi, Piccoli, Serena, Vrdoljak; Arras, Boccardi, Moscati, Scaffidi.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati