Skip to content

Ancora due vittime per Covid e salgono i ricoveri

Sono un uomo di 77enne, di Grosseto, e un 79enne di Orbetello. La Maremma insieme a Livorno la provincia con il numero più alto di casi su 100mila abitanti
Il reparto di malattie infettive Covid dell'ospedale di Grosseto
Il reparto di malattie infettive Covid a Grosseto

GROSSETO. Due persone sono morte per Covid, oggi, 21 dicembre, all’ospedale di Grosseto, mentre sono ripresi a salire da ieri pomeriggio anche i ricoveri in malattie infettive. Le vittime sono un uomo di 77 anni di Grosseto, ricoverato dal 12 dicembre, e un 79enne di Orbetello, ricoverato dal 5 dicembre. Salgono dunque a 235, secondo i dati della Regione Toscana, i morti in Maremma dall’inizio della pandemia.

E l’altro aspetto preoccupante riguarda, appunto, ricoveri, che salgono da 21 a 25 in malattie infettive (fermi a 5 in rianimazione) a fronte di una diminuzione dei nuovi positivi, da 76 a 59. Una situazione annunciata da giorni, con l’incremento costante dei casi e la pressione sui pronto soccorso non solo a Grosseto, ma in generale in tutta le regione. Nella Asl Sudest, anche oggi, Arezzo e Siena hanno avuto un incremento notevole di positivi.

Con questi dati, la provincia di Grosseto, insieme a Livorno è quella con il numero più alto di positivi su 100mila abitanti: 254, contro i 210 della Toscana, anche se resta inferiore alla media italiana che è arrivata a 298.

I positivi in carico alla Asl passano da 1.097 a 1.106 con i contatti stretti in quarantena che invece scendono da 3.397 a 3.246. La diffusione sul territorio provinciale, oggi vede di nuovo Follonica tra i comuni più colpiti, con 16 nuovi casi. 23 sono i positivi a Grosseto, 5 a Campagnatico, 3 ad Arcidosso, 2 a Civitella Paganico, Castel del Piano, Monte Argentario e Orbetello, 1 a Cinigiano, Gavorrano, Scansano e Scarlino.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati