Skip to content

Il sindaco incontra Nicola Di Matteo: «Un piacere»

Antonfrancesco Vivarelli Colonna: «Lo accolgo a braccia aperte. Ora lavoriamo per salvare la nostra squadra del cuore, la squadra della città di Grosseto»
Il sindaco con Nicola Di Matteo in comune

GROSSETO. Questa mattina il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, ha incontrato il nuovo proprietario del Grosseto Calcio, Nicola Di Matteo.

Il sindaco: lavoriamo per salvare il Grifone

«Oggi ho avuto il piacere – scrive il sindaco sulla sua pagina Facebook – di incontrare il nuovo presidente dell’Us Grosseto 1912, Nicola Di Matteo. Sono certo che il neopresidente, mosso da una sana grande passione per questo sport e forte di numerose esperienze di successo nel mondo del calcio, saprà fare un ottimo lavoro di rilancio per la squadra biancorossa, una vera e propria istituzione sostenuta dalla passione di centinaia di tifosi grossetani che oggi possono continuare a sognare».
«Un ringraziamento speciale va alla famiglia Ceri, che in questi anni ha dato anima e cuore per la società e per la squadra, raggiungendo con impegno e dedizione grandissimi obiettivi come la promozione in Lega Pro. Una collaborazione fruttuosa quella del Comune con Mario e Simone Ceri che ha portato la squadra, il centro sportivo a Roselle e lo stadio Zecchini ai massimi livelli e che continuerà con successo grazie alla nuova presidenza».
«Mi ha detto che viene qui non certo per invadere, ma per un progetto a lunga scadenza che, ovviamente, dovrà partire dalla salvezza in questa stagione. Ha persone esperte che ci possono aiutare in questa impresa che è alla portata della squadra. Ha intenzione di migliorare la stadio e ha anche dei progetti a sfondo sociale».
«Quindi io lo accolgo a braccia aperte. Ora lavoriamo per salvare la nostra squadra del cuore, la squadra della città di Grosseto!!!»

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati

error: Content is protected