Skip to content

Serie D, Folgav: esordio casalingo contro il Cascina

Al Malservisi-Matteini i ragazzi di Bonura vogliono cominciare con una vittoria contro la matricola del campionato
Il FolGav in campo durante una partita
Il FolGav in campo durante una partita

GAVORRANO. Al Malservisi-Matteini i ragazzi di Bonura contro la matricola pisana vogliono iniziare con una vittoria. Prima in casa per il FolGav nel campionato di serie D al Malservisi-Matteini, fischio d’inizio alle 15 e l’avversario è la matricola Cascina formazione appena neo promossa dall’Eccellenza. La stagione per i biancorossoblù, che hanno cambiato anche il logo con un diamante e le iniziali della fusione avvenuta due anni fa, fra Real Follonica e Gavorrano, “FG” su sfondo con i tre colori sociali, in estate hanno rivoluzionato tutto.

Per primo l’arrivo di mister Marco Bonura che ha preso il posto di Marco Cacitti e poi tanti giocatori, compreso il modulo, passando dal 3-5-2 al 4-3-3, quello preferito dal tecnico milanese ma cresciuto in Umbria. Tante le attese nei minerari, con il ritorno dei tifosi allo stadio: «Ci siamo preparati bene – ha detto in settimana il presidente Paolo Balloni – ho visto un gruppo in crescita soprattutto nelle ultime uscite e siamo fiduciosi. I nostri obbiettivi sono sempre quelli degli ultimi anni: fare un campionato di vertice, magari entrando nei playoff, e far divertire i tifosi».

Il Cascina di mister Luca Polzella ha già giocato domenica scorsa una gara ufficiale, perdendo in coppa Italia per 3-0 con il Seravezza Pozzi. Questa la prima giornata della serie D girone E: ieri giocata in anticipo Pro Livorno Sorgenti-Flaminia-Civitavecchia 2-0, oggi Arezzo-Sporting club Trestina, Foligno-Montespaccato, FollonicaGavorrano-Cascina, Pianese-Scandicci, Poggibonsi-Cannara, San Donato Tavernelle-UniPomezia, Sangiovannese-Rieti, Tiferno Lerchi-Lornano Badesse. Rinviata al 13 ottobre la sfida di coppa Italia tra il FolGav e la Pianese che si doveva giocare mercoledì 22.

La società unionista ha chiesto e ottenuto il rinvio per il match che si disputerà al Malservisi-Matteini per seminare, domani lunedì, il terreno di Bagno di Gavorrano.

Il Folgav infatti poi avrà due trasferte consecutive, il 26 a Montespaccato e il 3 ottobre a San Giovanni Valdarno, un tempo ritenuto più che sufficiente per la semina, con il match della quarta giornata di nuovo in casa il 10 ottobre contro il Foligno.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati