Skip to content

Scuola senz’acqua i genitori protestano

Acqua che esce dal rubinetto

GROSSETO. Domani, 23 settembre 2021, sarà un giorno di passione per i bambini e le maestre della scuola primaria e dell’infanzia di via Jugoslavia, a Grosseto. l’Acquedotto del Fiora, infatti, interromperà il flusso idrico dalle 8 alle 19.30  per una serie di interventi di riparazione sulla condotta, lasciando i rubinetti a secco in tutta la periferia nord del capoluogo.

Se il disagio è fastidioso ma sopportabile per le comuni attività domestiche, la situazione si complica per i bambini a scuola, tanto più che il rifornimento  viene assicurato con le taniche o le sacche di acqua. I bambini, soprattutto i più piccoli si sporcano facilmente giocando, scrivendo, mangiando ed è facile immaginare quanto sia complicato lavargliele con l’acqua contenuta nelle sacche.

Questa, infatti, è la preoccupazione di un gruppo di genitori che si sono rivolti alla redazione di MaremmaOggi per segnalare il problema. «Non sarebbe stato più semplice chiudere la scuola per un giorno? Siamo appena all’inizio dell’anno scolastico – dicono – non ci sembra così grave perdere la lezione, di fronte al disagio di non avere acqua corrente a disposizione delle maestre e dei custodi per garantire l’igiene dei bambini».

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati