Skip to content

A Santa Fiora torna la tradizionale Fiaccolata

Ecco il calendario di eventi dal 24 dicembre al 6 gennaio per divertire grandi e piccini
La Fiaccolata a Santa Fiora
La Fiaccolata a Santa Fiora

SANTA FIORA. «Proviamo a riconquistarci spazi di normalità tornando a festeggiare il Natale come eravamo abituati a fare negli anni precedenti». Con queste parole di speranza, il sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi, presenta il ricco calendario di eventi per le festività natalizie nel borgo amiatino, tutti rigorosamente all’insegna della sicurezza e del rispetto delle regole anti-Covid.

«Riproponiamo i principali eventi della tradizione – aggiunge – con le necessarie precauzioni per garantire, per quanto possibile, un po’ di divertimento, in totale sicurezza. In quest’ottica abbiamo deciso di rifare la Fiaccolata, perché è un momento importante per la comunità di Santa Fiora. Tuttavia non sarà la solita festa: daremo spazio al rito dell’accensione delle carboniere, ma chiuderemo entro la mezzanotte e non si potrà ballare. Per partecipare è obbligatoria la mascherina e il green pass».

Il programma dal 24 dicembre al 6 gennaio

  • 24 dicembre, alle 16, in piazza Garibaldi, Babbo Natale distribuirà i regali ai bimbi, girando in automobile per le vie del paese
  • 26 dicembre, alle 15, il mondo circense in chiave natalizia: folletti e giullari si esibiranno con i loro attrezzi in uno spettacolo itinerante che culminerà alle ore 18 e 30 con il gran finale “Swing Time”. Lo stesso giorno, alle 17, si terrà il concerto di Natale della Corale Padre Corrado Vestri alla Pieve delle Sante Flora e Lucilla. Per assistere al concerto è necessario prenotare al numero 3331365326
  • 27 dicembre, nel centro storico di Santa Fiora, alle 10.30, laboratorio creativo per bambini dal titolo “La città dei desideri”. Prenotazione obbligatoria al numero 3497201387 o alla mail info@santafioraturismo.it. Alle 21, andrà in scena il suggestivo presepe vivente a cura della Contrada di Santa Fior
  • 28 dicembre, alle 18, in piazza Garibaldi, lo spettacolo “Fuoco d’inverno”
  • 29 dicembre, alle 16, in piazza Garibaldi, animazione con la scuola di circo: giochi, bolle di sapone e spettacolo finale “Gea”
  • 30 dicembre, dalle 17 a mezzanotte, in piazza Garibaldi torna la Fiaccolata. Vengono accese le carboniere ed è possibile acquistare piatti tipici alle “frasche”, piccoli stand per le vie del centro storico. Per partecipare alla festa è obbligatorio indossare la mascherina e avere il green pass. Saranno posizionati dei cartelli con le misure di sicurezza, saranno effettuati i controlli e sarà vietato sostare davanti agli stand a consumare cibo
  • 1 gennaio, alle 18, concerto di Capodanno della Filarmonica “G. Pozzi”, diretta dal maestro Daniele Fabbrini, con musiche di Verdi, Bizet, Suppè, Mozart e Haan. Prenotazione obbligatoria al numero 3318686621
  • 2 gennaio, alle 18, in piazza Garibaldi “Ambaracircus” spettacolo con performance di giocoleria, acrobatica, danza, attrezzi luminosi e fuoco, in collaborazione con il gruppo musicale Ambaradan
  • 5 gennaio, alle 17, sotto il Portone “Il carbone magico” di Natascia Curci, spettacolo teatrale per bambini con Natascia Curci e Vito Galante
  • 6 gennaio, alle 15, in piazza Garibaldi, arriva la Befana con gli spazzanoie, ovvero spazzacamini molto particolari che divertiranno il pubblico con uno spettacolo interattivo di giocolerie ed equilibrismo.

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati

error: Content is protected