Skip to content

Positivo al Covid, sale sull’autobus: denunciato

Segnalato ai carabinieri, l’uomo stava raggiungendo Grosseto per fare il tampone. Scoperti due turisti al ristorante senza green pass, nei guai titolare di un bar: ha dato alcol a un minorenne
Carabiniere sull'autobus
Un carabiniere sull’autobus

GAVORRANO. È positivo al Covid, viola la quarantena e sale sull’autobus per raggiungere Grosseto e sottoporsi di nuovo al tampone. È successo a Gavorrano: l’uomo, conosciuto nel borgo dove gli abitanti sapevano che sarebbe dovuto restare in isolamento, è stato denunciato.

Sono stati alcuni abitanti del paese minerario a dare l’allarme e a chiedere l’intervento dei carabinieri che, oltre ad acquisire la documentazione sanitaria, hanno anche raccolto le testimonianze di chi, a quell’ora, era sul pullman. Un autobus pieno di studenti, che hanno confermato ai militari quanto segnalato dagli abitanti di Gavorrano. L’uomo è stato denunciato per violazione del Testo Unico in materia sanitaria.

Anche a Massa Marittima,  i carabinieri della  sono intervenuti a seguito di una segnalazione arrivata al 112: in un ristorante della città del Balestro c’erano infatti due turisti senza Green Pass, che stavano tranquillamente consumando seduti all’interno del locale. I carabinieri hanno quindi segnalato questa circostanza alla Prefettura: i due turisti e il titolare del ristorante che non aveva verificato il possesso della certificazione, saranno multati. La sanzione va da 400 a 1000 euro. Sempre durante i controlli anti Covid, i militari hanno sorpreso un minorenne a Follonica che stava bevendo alcolici all’interno di un bar del centro. In questo caso, è partita una segnalazione al Comune, che dovrà ora valutare una sanzione amministrativa che va dai 250 ai 1.000 euro a carico del titolare. Episodio simile era accaduto durante l’estate, quando i carabinieri avevano denunciato il proprietario di un altro bar del centro, per aver somministrato alcolici a un minore di 16 anni.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati