Skip to content

Passalacqua, il Venturina vola in semifinale

Contro l’Alberese grande prestazione della squadra di Dario Busdraghi. Finisce 4-1
Un momento della partita fra Venturina e Alberese
Un momento della partita fra Venturina e Alberese

Venturina – Alberese 4-1 (1-1)

VENTURINA: Cacialli, Bundone, Sili (1′ st Presta), Bucciantini, Neri, Battaglini, Vita (12′ Bartolini), Mansani, Canapini, Bertini, Matacera (30′ st Toninelli). A disposizione: Campai, Palmieri, Topi, Cavicchi. Allenatore: Dario Busdraghi.

ALBERESE: Cacciabaudo, Crocchi (25′ Catocci), Mancini (13′ st Mazzocco), Garbarini, Baneschi, Ortis, Franceschi, N. Di Manno (28′ st Calandrino), Berisa, Moscatelli (13′ st Cardoselli), Fantoni. A disposizione: Pennacchi. Allenatore: Lino Di Manno.

ARBITRO: A. Lampedusa (assistenti R. Lampedusa e Gentili).

RETI: 15′ Matacera, 20′ Ortis, 4′ st Canapini, 21′ st Presta, 45′ st Bertini.

NOTE: è stato osservato 1′ di silenzio per la scomparsa di Luigi Ambrosio. Nessun ammonito. Calci d’angolo 15 a 0 per il Venturina.

GROSSETO – Quarto successo (4-1 sull’Alberese) e il Venturina trova, meritatamente, le semifinali della coppa Passalacqua. I rossi diretti dal beachtennista-calciatore Dario Busdraghi viaggiano con lo spinnaker gonfio di vento propizio candidandosi ad una conclusione di torneo molto gratificante.

L’Alberese esce dalla competizione senza drammatizzare consapevole che il rodaggio al Passalacqua darà buoni frutti durante la stagione. I bianconeri, infatti, sono apparsi in crescita sia tecnica che fisica e il gioco ne ha risentito positivamente culminando a segnare un gol al Venturina, impresa riuscita fino ad ora solo al Follonicagavorrano, e chiudendo la frazione iniziale sull’uno a uno.

Dopo aver mandato un bacio a Luigi Ambrosio con un minuto di raccoglimento la gara si apre con il tiro di Canapini, che colpisce l’esterno del palo. Cacciabaudo (11′) apre la sua notturna bloccando la conclusione da fuori area ancora di Canapini. L’estremo difensore bianconero risulterà il migliore dei suoi con interventi di qualità e prontezza di riflessi.

Un altro momento di Venturina-Alberese
Un altro momento di Venturina-Alberese

Al 15′ è Matacera a colpire spingendo avanti il Venturina, 1-0. L’Alberese prende fiducia portandosi in avanti. Al 20′, dopo un buon dialogo di squadra, i bianconeri colpiscono con un missile dai 20 metri di Ortis su cui Cacialli non può intervenire, 1-1.

La ripresa si apre con il Venturina subito in gol (4′) con Canapini. L’Alberese trova i giusti guizzi per avvicinarsi all’area avversaria senza trovare la scintilla risolutrice. I rossi triplicano al 21′ e fanno quaterna al 45′.

La coppa ritornerà lunedì 20 settembre con l’apertura della 5ª, e ultima, giornata proponendo l’interessante sfida Atletico Piombino – Follonica. Mercoledì 22, per il girone A, ci sarà l’epilogo della fase eliminatoria con Alberese – Braccagni (riposa il Venturina).

La classifica: Venturina 12, Follonicagavorrano e Atletico Piombino 6, Alberese e Braccagni 0.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati