Skip to content

Quarantena, da oggi si cambia

Tutto invariato per i non vaccinati, che in caso di contatto stretto dovranno restare in isolamento 10 giorni
Un'infermiera esegue un tampone anti-Covid

GROSSETO. Sono entrate in vigore oggi, 31 dicembre 2021, le nuove regole per la quarantena stabilite dal decreto legge 229 e oggetto di una specifica circolare del ministero della Salute. La diffusione della variante Omicron, che ieri ha sfiorato i 130 mila casi, ha mandato in tilt il sistema di tracciamento con inevitabili conseguenze su molte attività, tra cui anche i servizi essenziali. Dunque maglie più larghe per chi è vaccinato, mentre nulla cambia per i non vaccinati, che in caso di contatto dovranno stare in isolamento per 10 giorni e fare un tampone molecolare o antigenico al termine.

Regole diverse in base ad alto rischio e basso rischio

  • quarantena di 10 giorni dall’ultima esposizione al caso, dopodiché si considera finito l’isolamento con un tampone molecolare o antigenico negativo per chi non è vaccinato, chi ha fatto solo una dose o chi ha fatto anche la seconda da meno di 14 giorni. Per loro
  • quarantena di 5 giorni dall’ultima esposizione al caso, dopodiché si considera finito l’isolamento con un tampone molecolare o antigenico negativo per chi ha completato il ciclo vaccinale con la seconda dose da più di 120 giorni, purché asintomatico e con green pass ancora attivo
  • nessuna quarantena, ma obbligo di portare la mascherina FFP2 per almeno 10 giorni dall’ultima esposizione al caso, con un periodo di autosorveglianza di 5 giorni per le persone asintomatiche che abbiano fatto la terza dose (booster) o abbiano completato il ciclo vaccinale entro i 120 precedenti, oppure, nello stesso periodo, siano guariti da Covid. Devono comunque fare un tampone antigenico o molecolare se compaiono i sintomi e comunque dopo 5 giorni dall’ultimo contatto con un a persona positiva al Covid.

Nuove regole anche per l’isolamento

Isolamento ridotto da 10 giorni a 7 se le persone persone contagiate hanno fatto la dose booster o hanno completato il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni, ma solo se sono sempre stati asintomatici o risultino asintomatici da almeno 3 giorni. Resta l’obbligo di un tampone negativo al termine dell’isolamento.

Cosa cambia per gli operatori sanitari

In caso di contatto con un caso di Covid, gli operatori sanitari devono fare un tampone ogni giorno, fino al quinto giorno dall’ultimo contatto.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati