Skip to content

Nei bar e ristoranti senza green pass: 15 multe

Un titolare e alcuni clienti sanzionati dalla guardia di finanza: controlli in tutta la provincia
Guardia di finanza

GROSSETO. Due bar e un ristorante finiti nei guai: proseguono i controlli della guardia di finanza nei locali della Maremma, soprattutto sul fronte dell’obbligo del green pass. 

Green pass, controlli a tappeto

Anche durante il periodo natalizio i servizi sono proseguiti costantemente vista la notevole mole di persone in giro per i centri cittadini e nei locali. Nei giorni della vigilia, di Natale e Santo Stefano  i militari della compagnia di Grosseto hanno proceduto a contestare 5 violazioni: tre nei confronti di titolari di altrettante attività commerciali (due bar e un ristorante). Uno di questi  è stato trovato al lavoro privo di green pass; gli altri due sono stati multati perché non avevano controllato che rispettivi dipendente e cliente, presenti all’interno dell’attività (ma privi di green pass), avessero la prevista certificazione.

Anche il lavoratore e il cliente sono stati a loro volta multati. Purtroppo, ancora oggi, nonostante le innumerevoli raccomandazioni e le informazioni e campagne di sensibilizzazione, portate avanti anche nell’ambito del rapporto di collaborazione istituzionale con le associazioni di categoria, i finanzieri hanno scoperto comportamenti scorretti come quelli sopra descritti, che rischiano di danneggiare coloro che si comportano secondo le regole.

I dati

Dall’inizio di dicembre in tutta la provincia sono stati controllati oltre 150 esercizi commerciali e circa 500 persone: una quindicina finora le sanzioni scattate. Questi servizi proseguiranno nei prossimi giorni visto il periodo di festività e i maggiori potenziali rischi di assembramenti e comportamenti scorretti.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati

error: Content is protected