Skip to content

Maxi evasione, denunciato l’idraulico dei vip

Non aveva dichiarato 250.000 euro di redditi: ai clienti rilasciava ricevute che poi non venivano registrate
La finanza nel laboratorio dell'idraulico
La guardia di finanza in un impianto sistemato dall’uomo

CAPALBIO. È finito nei guai perché non ha dichiarato al fisco quanto guadagnato per il suo lavoro di idraulico nelle zone di Orbetello, Argentario e Capalbio. L’uomo non aveva dichiarato nemmeno un euro nel periodo precedente al Covid: gli uomini delle fiamme gialle, quando si sono accorti di cosa stesse succedendo, hanno deciso di fare controlli più approfonditi.

E hanno così scoperto che aveva intascato 250mila euro in nero, nei quattro anni precedenti, facendo lavori di idraulica in hotel di lusso o nelle residenze di vip. Ai suoi clienti, rilasciava regolare fattura, ma non dichiarava poi al fisco quanto percepiva.

L’uomo non ha voluto fornire nemmeno i documenti ai finanzieri per ricostruire quello che aveva incassato negli ultimi 4 anni. Le fiamme gialle lo hanno denunciato per occultamento e distruzione di scritture contabili, che in parte le fiamme gialle hanno trovato a casa dell’uomo.

La guardia di finanza ha anche inviato i verbali all’Agenzia delle Entrate, per la definizione della procedura di accertamento.

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati

error: Content is protected