Skip to content

A Massa Marittima apre l’ambulatorio di chirurgia vascolare

Le visite si prenotano al Cup e per ora sono programmate ogni due settimane
L'ingresso dell'ospedale di Massa Marittima
L’ospedale di Massa Marittima

MASSA MARITTIMA. È stato attivato, all’ospedale di Massa Marittima, l’ambulatorio di chirurgia vascolare. Per ora, spiega la Asl, verrà effettuata una seduta ogni due settimane, con la presenza di uno specialista dell’ospedale Misericordia a disposizione per visite, controlli e consulenze. L’appuntamento si prenota al Cup (chiamando i numeri 800 500 483 da fisso, 0564 972191 da cellulare), con prescrizione del  medico di famiglia o dello specialista.

Possono rivolgersi all’ambulatorio di chirurgia vascolare, i pazienti con patologie dell’apparato circolatorio, tra cui stenosi carotidea, aneurisma all’aorta addominale e in generale problematiche venose e arteriose degli arti superiori e inferiori.

«La metà della popolazione adulta soffre di malattie del sistema circolatorio, per lo più in modo cronico – spiega Federico Filippi, direttore della chirurgia vascolare dell’ospedale di Grosseto – per questo un’informazione adeguata e una diagnosi precoce sono determinanti per evitare conseguenze, che portano, nella maggioranza dei casi, alla necessità di intervenire chirurgicamente. L’ambulatorio di Massa nasce proprio con l’obiettivo di andare incontro ai pazienti portando il servizio più vicino, a partire dalla fase diagnostica e di follow up, che ora potrà essere svolta anche a Massa. L’attivazione del servizio è stata seguita prevalentemente dal dottor Mirko Belcastro che visiterà a Massa, alternandosi con altri specialisti del Misericordia».

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati