Skip to content

Marco Berti torna al rally: «Passione mai spenta»

Con il pilota Davide Centini ha fatto il primo test nel trofeo Maremma. E ora con la Peugeot 208 VSport faranno tutta la stagione
Marco Berti e Davide Centini
Marco Berti e Davide Centini al trofeo Maremma

GROSSETO. Una passione che era stata messa in un cassetto, qualche anno fa. E che ora è tornata prepotentemente fuori, perché quando certi sport che ti regalano adrenalina li hai nel sangue, è difficile metterli da parte del tutto.

Così il grossetano Marco Berti è tornato a salire su una macchina da corsa. A “navigare” per il pilota, e suo grande amico, Davide Centini, di Colle Val d’Elsa. Il primo test l’hanno fatto al Trofeo Maremma.

«Doveva essere solo un test – dice Marco – una prova per tornare a misurarci insieme in macchina ma, alla fine, è andata benissimo, perché siamo arrivati secondi nella classe R2C e 25esimi assoluti. Siamo davvero contenti».

La Peugeot 208 VSport di Berti e Centini
La Peugeot 208 VSport di Berti e Centini

Marco, anni fa, correva con Gabriele Morlungo, scomparso prematuramente. Fu un trauma così forte che lo spinse a lasciare il mondo dell’automobilismo.

«Non me la sentivo più di salire in macchina – aggiunge -, ma quando Davide mi ha cercato ho iniziato a valutare un rientro. Con lui c’è una grande amicizia, abbiamo corso insieme più volte fin dal 1997. Mi sono fatto convincere e sono contento che, negli ultimi giorni, ho ritrovato anche un grandissimo entusiasmo per uno sport che, in fondo, ho sempre amato. Per me questo è un traguardo importante».

Marco e Davide corrono per la Scuderia Etruria. La loro auto è una Peugeot 208 Rally 4 che monta il tre cilindri turbo da 1.2 litri PureTech della versione stradale, ma messo a punto per competere nei rally e portato fino a 208 CV a 5.450 giri al minuto. Una macchina speciale, preparata per loro dal VSport Rally Team di Piacenza, un team creato dai fratelli Valla (Paolo, Marco e Giovanni) che dal 1998 si occupa di preparazione e noleggio di auto da competizione.

Marco Berti
Marco Berti

«Quelli del VSport sono delle persone eccezionali – dice ancora Marco – e con loro è nata una grandissima sintonia. Per questo adesso, dopo un paio di altri test, ci prepariamo a fare l’intera prossima stagione, da febbraio in poi. Spero che gli appassionati maremmani ci seguano».

 

Sempre informato con Maremma Oggi – Iscriviti ai canali Telegram e YouTube

Vuoi ricevere la nostra newsletter con le notizie principali? Clicca qui e iscriviti

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati