Skip to content

Lite per il parcheggio: finisce all’ospedale con un’anca fratturata

La proprietaria della bici che ostruiva il passaggio all’auto avrebbe aggredito la 45enne di Castiglione della Pescaia che ha sporto denuncia
Una volante della polizia
Una volante della polizia

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. È finita con un ricovero all’ospedale San Giovanni di Dio di Firenze, la lite scoppiata per un parcheggio nel capoluogo toscano. Una lite avvenuta qualche giorno fa, che ha avuto brutte conseguenze per una donna di 45 anni originaria di Castiglione della Pescaia, che si trovava a Firenze.

La donna aveva lasciato la sua auto in sosta in via Alderotti e quando è tornata per riprenderla, ha trovato una bicicletta che le sbarrava completamente la strada. La proprietaria era poco lontana, ma quando la castiglionese le ha chiesto di spostare la bici, la donna l’avrebbe aggredita, strattonandola e facendola cadere per terra.

Nella caduta, la quarantacinquenne si è fratturata un’anca: soccorsa dal 118, è stata portata all’ospedale San Giovanni di Dio dove è stata raggiunta poche decine di minuti dopo dagli uomini della questura. È stato allora che la donna ha raccontato quello che era successo poco prima, sporgendo denuncia nei confronti della proprietaria della bicicletta.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati

error: Content is protected