Skip to content

Il Lions Club I Presidi premia Ambra Sabatini

Le viene conferito il Melvin Jones Fellow: «Ha saputo soffrire, rialzarsi e vincere la propria battaglia per la vita, arrivando a vincere un titolo olimpionico»
Ambra Sabatini

ORBETELLO. Il Lions Club di Orbetello premia Ambra Sabatini con il Melvin Jones Fellow, la più alta onorificenza lionistica, intitolata a Melvin Jones, il filantropo statunitense fondatore del Lions Club International.

Dopo l’incontro con Mattarella e la grande pubblicità su un palazzo di Milano, il talento e il coraggio di Ambra vengono riconosciuti, con questo premio prestigioso, che le viene assegnato dall’assemblea dei soci dell’associazione filantropica orbetellana.

Questo il comunicato del Lions Club di Orbetello: «Ci sono tanti modi di farlo: si può farlo con il lavoro, mettendo la propria attività al servizio di chi ha più bisogno, con la parola, con l’esempio; se poi c’è chi riesce a coniugare tutto ciò in una unica persona allora quella persona diventa campione».

«L’assemblea dei soci del Lions club Orbetello I Presidi ha trovato questo campione in una giovane donna di appena 19 anni – Ambra Sabatini – che è caduta quando stava per diventare grande, ha saputo soffrire, rialzarsi e vincere la propria battaglia per la vita, arrivando a vincere un titolo olimpionico. Con questa motivazioni il club ha voluto conferire ad Ambra, giovane figlia dell’Argentario, della Maremma, dell’Italia, la più alta onorificenza lionistica, quella del Melvin Jones Fellow, per i propri meriti sportivi ma soprattutto umani: tutti l’abbiamo vista vincere la finale dei 100 metri di corsa alle ultime Olimpiadi, tutti avremmo voluto abbracciarla in quel momento ed il Lions Club Orbetello i Presidi l’abbraccia ora idealmente con tutti i Lions del mondo per festeggiarla come campionessa di vita».

Sempre informato con Maremma Oggi – Iscriviti ai canali Telegram e YouTube

Vuoi ricevere la nostra newsletter con le notizie principali? Clicca qui e iscriviti

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati