Skip to content

Le cagnoline rapite sono tornate a casa

Le due cagnoline dopo tre settimane, finalmente, sono tornate insieme alla loro proprietaria
Kira e Lera sul treno
Il figlio della proprietaria delle cagnoline in treno, di ritorno a Roma

GROSSETO. Sono tornate a casa, a Roma, le due cagnoline che erano state portate via dalla loro abitazione lo scorso 3 dicembre. Dopo tre settimane, finalmente, sono tornate insieme alla loro proprietaria che pochi giorni dopo la loro scomparsa e dopo aver sporto denuncia ai carabinieri per scomparsa aveva pubblicato un post su Facebook per ritrovarle.

Il post della proprietaria delle due cagnoline
Il post della proprietaria delle due cagnoline

Kira e Lera recuperate dalla volontaria

Sulla loro strada, Kira e Lera, le due cagnoline scomparse a Roma il 3 dicembre, hanno per fortuna incontrato Erika Cipriani, volontaria della Lega per la difesa del cane che, quando le ha viste insieme a due uomini vicino al Maremà, è intervenuta per capire come mai fossero lì.

Erika Cipriani con le due cagnoline
Erika Cipriani con le due cagnoline

Scoprendo che le due cagnoline in realtà erano registrate all’Anagrafe canina del Lazio.

La volontaria è riuscita a farsele consegnare e, insieme a un amico carabiniere, è riuscita a contattare la proprietaria di Kira e Lera. Quando la donna ha saputo che le due cagnoline erano vive e stavano bene, si è messa a piangere.

Mercoledì sera, il lieto fine: il figlio della proprietaria delle due pinscher toy è salito sul treno ed è arrivato alla stazione a Grosseto, dove aveva appuntamento con Erika, per recuperare le due cagnoline che sono finalmente tornate a casa.

Il figlio della proprietaria delle cagnoline
Il figlio della proprietaria delle cagnoline

Nell’appartamento della proprietaria, dopo pochi giorni dalla scomparsa delle due cagnoline, è stato messo a segno un furto. Non è improbabile che qualcuno avesse portato via prima Kira e Lera e poi fosse tornato nell’abitazione per svaligiarla. Era stato portato via tutto quello che era stato trovato. Tutto tranne le perle, dettaglio questo che farebbe pensare che a svaligiare l’abitazione della donna sia stato qualcuno di origine rom. Rubare le perle, nella loro cultura, porta sfortuna.

Ora finalmente Kira e Lera sono a casa, con la loro proprietaria, dopo questo viaggio fino a Grosseto che certamente non si aspettavano di fare.

 

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati