Skip to content

L’appello: aiutateci a trovare la famiglia di Emmanuel

Gli amici del giovane morto sul ponte Mussolini vogliono rintracciare la sua famiglia per riportare il corpo nel Ghana
Il luogo dell'incidente e un'immagine di Emmanuel Yeboah
Il luogo dell’incidente e un’immagine di Emmanuel Yeboah

GROSSETO. Gli amici di Grosseto di Emmanuel Yeboah lanciano un appello online per trovare i parenti del ragazzo morto nell’incidente di mercoledì mattina sul ponte Mussolini. E così riportare la salma in patria, in Ghana.

«Emmanuel era un bravissimo ragazzo, lo conoscevo da anni» racconta Faisal Goma, conosciuto da tutti in città con il soprannome di Super Mario Bros, arbitro di basket per la Fip e mediatore culturale alla fondazione Il Sole, ghanese come Emmanuel, ma da tanto residente a Grosseto e sposato con un’italiana.

«Tanti anni fa venne in Italia con il sogno dello sport, faceva il calciatore, poi le cose sono andate male per lui e ha dovuto arrangiarsi». (Peraltro non va confusco con un altro Emmanuel Yeboah, 24 anni, che ha giocato nelle giovanili del Vicenza e ora milita nella squadra svedese dell’Umea, ndr).

E ora gli amici provano a rintracciare i parenti, con un appello on line.

Aiutateci a trovare la sua famiglia

Questa la traduzione: «Buon giorno gente condividiamo tutti questo post per arrivare il più lontano possibile. Questo nostro fratello qui si chiama Emmanuel Yeboah, si crede provenga dal Ghana, nella regione di Bono Ahafo in una città chiamata Dormaa Ahenkro. Mercoledì 15/12/2021 ha avuto un incidente e ha perso la vita tornando a casa dal lavoro in bicicletta, ma la notizia ci è arrivata il 16/12/2021, è stato investito da un furgone in Italia, Grosseto. La polizia italiana sta cercando di entrare in contatto con qualcuno dei suoi familiari. Per favore condividi questo per noi per aiutare a riportare il corpo a casa. Potete contattarci in privato o ai seguenti numeri King Faisa +393207543380 o Razak +35677376157».

Un'altra immagine di Emmanuel Yeboah - maremmaoggi.net
Un’altra immagine di Emmanuel Yeboah – maremmaoggi.net

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati