Skip to content

Il mondo di Alessandro Nutini al Khorakhané

Lo storico batterista della Bandabardò presenterà il suo libro al circolo Arci Khorakhané
Alessandro Nutini - ph Paolo Piscolla
Alessandro Nutini – foto di Paolo Piscolla

GROSSETO. Mentre il circolo Khorakhané ha riaperto le porte (anche della cucina), la libreria QB, nella settimana del suo compleanno, si trasferisce, domani, venerdì 19 novembre alle 18.30, negli spazi di via Ugo Bassi per la presentazione del libro “𝑰𝒍 𝒎𝒐𝒏𝒅𝒐 𝒅𝒊 𝑺𝒕𝒂𝒓𝒌𝒆𝒚” 𝒅𝒊 Alessandro Nutini, batterista storico della Bandabardò. Ad introdurre il libro, Angelo Gentili di Legambiente, amico della band toscana e molto legato a tutti i componenti, in particolare a Erriquez, scomparso prematuramente.

Il libro

In un futuro non troppo remoto, una mutazione globale rende tutte le creature della terra dotate delle stesse capacità cognitive. Si tratta di una vera rivoluzione, che stravolge la vita del pianeta. L’integrazione tra umani e mutati è ostacolata da un gruppo di fanatici e la minaccia di una guerra globale tra razze incombe all’orizzonte. Il destino del pianeta sembra dipendere da uno scrittore di fiabe in declino, annebbiato dalla droga e dalla gelosia per un criceto.

Alessandro Nutini è il batterista della Bandabardò, uno dei gruppi di punta del folk-rock italiano. Nel corso degli ultimi trent’anni ha registrato una ventina di album e si è esibito un po’ ovunque, in Italia e all’estero. È laureato in Pedagogia con una tesi intitolata “Stato fascista e Vaticano: la questione dell’educazione dai Patti Lateranensi alla crisi del ‘31”.

La copertina del libro
La locandina dell’evento

Ha suonato in studio e dal vivo con Paola Turci, Dario Fo, Giobbe Covatta, Ascanio Celestini, Patty Pravo, Piero Pelù, Carmen Consoli, Modena City Ramblers. Ama certa musica vecchia e rumorosa, della quale si ritiene il massimo esperto mondiale, ed è capace di resistere ore davanti al televisore per vedere uomini in pantaloncini con in mano una racchetta da tennis. Rigorosamente in diretta. Quando poi finalmente si addormenta, sogna di essere McEnroe. Oppure Woody Allen, oppure Iggy Pop, oppure Charlie Watts. Oppure Nutini, ala sinistra della Fiorentina, che entra al 92esimo e segna di mano contro la Juve nella finale della Coppa Galattica Interplanetaria, ristabilendo l’equilibrio cosmico.

Per chi volesse cenare è possibile prenotare al numero 331 – 4779872 oppure al 392 – 9449031.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati