Skip to content

Il dono alla Chelliana dello Studio Antichi

Uno scanner e un pc per la digitalizzazione delle foto: il regalo di Natale per sostenere la cultura
Biblioteca Chelliana
La biblioteca Chelliana in via Mazzini

GROSSETO. Quest’anno, in occasione delle festività natalizie, lo Studio Legale Antichi ha deciso di donare alla Biblioteca Comunale Chelliana uno scanner ad alta definizione e un personal computer per archiviare le immagini digitali. Questi strumenti serviranno per implementare il progetto di valorizzazione e digitalizzazione del Fondo Libri Antichi, Rari e di Pregio della storica biblioteca grossetana nell’ambito del più ampio intervento denominato “Il ritorno della nuova Biblioteca Comunale Chelliana nello storico Palazzo Mensini a Grosseto” (https://artbonus.gov.it/1359- biblioteca-comunale-chelliana.html). Con questa donazione, lo Studio Legale Antichi ha voluto, quindi, contribuire all’acquisto degli arredi e delle strumentazioni ed attrezzature tecniche per completare il trasferimento della Biblioteca e renderla operativa e fruibile alla cittadinanza.

Lo scopo dell’iniziativa, che rientra nel progetto “Art Bonus”, è la promozione e lo sviluppo della cultura, il rilancio del turismo e la tutela del patrimonio culturale nell’ambito delle misure della Legge n. 106/2014 che istituiscono un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a
sostegno della cultura e del patrimonio culturale.

La biblioteca Chelliana possiede un piccolo, ma significativo nucleo di manoscritti (sec. XIV-XX) e di opere a stampa antiche (sec. XV-XIX) che nasce dalla stratificazione di fondi di diversa provenienza, tra cui si trovano i lasciti dello stesso Canonico Giovanni Chelli, fondatore dell’istituto. La digitalizzazione servirà a rendere possibile la fruizione di questi tesori al grande pubblico.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati