Skip to content

I cani Dankan e Banda scovano uno spacciatore

Un giovane nordafricano è stato trovato con dosi di eroina e cocaina: quando ha visto la pattuglia ha cercato di scappare
Guardia di Finanza: i cani pastori antidroga Dankan e Banda

GROSSETO. Ottanta persone controllate e decine di auto e mezzi pesanti. È questo il bilancio dei controlli della guardia di finanza che hanno battuto a tappeto il centro anche con i due cani antidroga Dankan e Banda. Che hanno fiutato la presenza di eroina e cocaina in tasca a uno spacciatore.

Controlli a tappeto e un arresto per droga

Durante i giorni di festa, il comando provinciale di Grosseto, oltre alla lotta ai fuochi d’artificio illegali ha disposto una intensificazione anche dei servizi di contrasto allo spaccio con il costante e fondamentale impiego dei due cani antidroga Dankan e Banda.

In città i militari del nucleo mobile della locale compagnia, durante un servizio di controllo hanno fermato un ragazzo che – alla vista dei militari – ha cercato di dileguarsi. Il giovane di origini magrebine, senza lavoro e senza fissa dimora è stato arrestato e portato in carcere. In tasca aveva diverse dosi di eroina e cocaina. 

Tre persone sono state invece segnalate alla Prefettura come consumatori. Alcuni cittadini (una coppia di genitori e un camionista), fermati lungo la Scansanese e l’Aurelia durante ordinari controlli nel giorno di Natale, hanno anche ringraziato i finanzieri per il loro servizio e per la sicurezza che comunque dava una pattuglia presente per strada.
I controlli proseguiranno anche per la fine dell’anno per garantire festività più tranquille e sicure.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati