Skip to content

Hockey A1, l’Edilfox ospita il Matera

L’obiettivo dei biancorossi sono i tre punti. Scatta anche la serie A2 e per l’Alice il primo impegno è a Sarzana
Serse Cabella (foto Mario Spalletta)
Serse Cabella (foto Mario Spalletta)

GROSSETO. Turno da sfruttare per l’Edilfox Grosseto: sulla pista di via Mercurio (fischio d’inizio ore 20,45 di questa sera, sabato 31 ottobre, arbitro Roberto Giovine di Salerno e Enrico Uggeri di Lodi) arriva il fanalino Hp Matera. La quinta giornata del campionato di serie A1 per i biancorossi, è anche l’ultimo impegno prima della sosta che permetterà alla Nazionale italiana di partecipare agli Europei di Paredes in Portogallo: il Cp è reduce da due successi consecutivi, e dunque la volontà è di continuare la striscia positiva.

Alla ripresa del campionato, sabato 27 novembre ci sarà poi a Follonica il derby della Maremma e presentarsi con soli tre punti di distacco dagli azzurri sarebbe un ulteriore stimolo. «Queste sono le partite più impegnative – ha sottolineato l’allenatore dei biancorossi Federico Paghi – serviranno concentrazione e pazienza per scardinare la loro difesa a zona. Anche noi durante la settimana abbiamo lavorato su una difesa simile, proprio per farci trovare pronti in un match che vogliamo vincere».

Convinto di fare bene anche il talento Serse Cabella: «È una partita molto difficile – dice Cabella – da non prendere sottogamba. Loro verranno agguerriti, cercando di fare i primi tre punti del campionato e dobbiamo essere subito aggressivi».

I precedenti

Quello tra Circolo Pattinatori Grosseto e Hp Matera è uno scontro inedito per la serie A1. I biancorossi hanno trovato sulla loro strada formazioni di Matera solo due volte: nel 1985-1986 in serie A2 e nel 1988-1989 in serie B. Nella formazione allenata da Emanuele Santochirico, battuta la scorsa settimana dal Follonica per 6-2, il miglior realizzatore è Santiago Lampasona, autore di sei reti.

Federico Paghi ha a disposizione per sabato sera l’intera rosa: Menichetti, Sassetti; Nacevich, Mount, Saavedra, Rodriguez, Biancucci, Paghi, Franchi, Cabella.

Il quadro della quinta giornata di Serie A1.

Giocate mercoledì: Montebello-Bassano 2-2, Valdagno-Trissino 1-3, Sarzana-Forte dei Marmi 3-4, Correggio-Follonica 5-14.

Sabato: Engas Vercelli-Hrc Monza, Edilfox Grosseto-Matera, Sandrigo-Lodi.

La classifica: 15 Trissino, 13 Follonica, 11 Forte dei Marmi, 7Lodi, Grosseto, Bassano e Sarzana, 6 Vercelli, 5 Montebello, 4 Monza, 3 Valdagno e Correggio, 2 Sandrigo, 0 Matera.

Via alla serie A2

Al via anche la serie A2 e per l’Alice Grosseto, la seconda squadra biancorossa, c’è subito trasferta impegnativa al pala Terzi di Sarzana. Il Grosseto di Marco Ciupi (anche se il vero allenatore è Michele Achilli), esordiranno alle 18 (arbitro Edoardo D’Alesandro di Viareggio) sulla pista del Vecchio Mercato per un test subito probante. La formula della serie A2 non prevede quest’anno, nel girone B, retrocessioni con solo 9 squadre al via, due invece le retrocessioni nel gruppo A, già partito la scorsa settimana con 11 compagini ai nastri di partenza. «Non essendoci retrocessioni – sottolinea proprio Achilli, che guiderà la squadra anche dal campo – l’obiettivo è fare bene, e lavorare per far crescere i giovani. La serie A2 è il campionato ideale per programmare il lavoro futuro. I risultati ci aiuteranno a migliorare e credere sempre più in noi stessi».

I convocati: Bruni, R. Ciupi; Achilli, Alfieri, Bardini, Bianchi, Borracelli, L. Ciupi, Nerozzi e Rosati. Il programma della prima giornata del girone B. Sabato: Gamma Sarzana-Alice Grosseto, Indeco Giovinazzo-Prato Startit, Cgc Viareggio-Rotellistica Camaiore; domenica: SGS Forte dei Marmi-Blu Factor Castiglione.

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati

error: Content is protected