Skip to content

I gruppi di vicinato: grazie per il blitz in via Roma

I volontari ringraziano il questore, il sindaco e la polizia municipale per l’operazione che ha portato al controllo di circa 110 persone
Il cartello del controllo di vicinato a Porta Corsica

GROSSETO. Dopo il blitz nel caos di via Roma, con l’operazione Alto impatto, che ha portato all’identificazione di 110 persone, arriva il ringraziamento del coordinamento comunale dei gruppi di vicinato.

«Il coordinamento comunale dei gruppi del vicinato di Grosseto e tutti gli aderenti ai controlli di vicinato, ringraziano il questore di Grosseto, dott. Antonio Mannoni, tutte le donne e gli uomini della polizia, per la prontezza con cui hanno risposto alle criticità presentate dai referenti del gruppo del vicinato Grosseto centro, e nello specifico, da parte dei nuclei Cdv di via Roma e palazzo Cosimini, all’assessore alla sicurezza del Comune di Grosseto, Riccardo Megale, nel corso dell’incontro tenutosi all’hotel Granduca, giovedì 11 novembre».

«Si ringraziano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna ed inoltre l’infaticabile polizia municipale di Grosseto nella persona del nuovo comandante Alessio Pasquini, che ha proficuamente partecipato, in perfetta sincronia, alla brillante operazione comandata dal questore».

«Grosseto è culla di una civiltà che non vuol più cantare di degrado e di abbandono, questi importantissimi segnali di controllo del territorio, in una zona così critica del “cuore” della nostra città, ci danno la motivazione e la forza per continuare e rafforzare la nostra attività volontaria di cittadini del “buon vicinato”, nella collaborazione con le istituzioni e le forze dell’ordine».

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati