Skip to content

La Fisar si presenta e apre il corso per sommelier

Nasce la delegazione Colline Maremmane. L’11 la presentazione a Manciano, dal 18 il corso per aspiranti sommelier. I contatti
Un incontro della Fisar Colline Maremmane
Un incontro della Fisar Colline Maremmane

GROSSETO. La Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori, voce prestigiosa e autorevole nel settore enoico italiano e che opera sull’intero territorio nazionale dal 1972, ha finalmente una nuova delegazione anche nella provincia di Grosseto.

FISAR Colline Maremmane, delegazione di sommelier in Maremma, è nata quasi due anni fa per valorizzare un patrimonio ricco di eccellenti prodotti, qualificati produttori, in un contesto unico, insomma un “terroir” che racchiude storia, cultura e tradizioni di inestimabile valore.

L’insediamento interessa 10 comuni della Maremma meridionale (Manciano, Orbetello, Monte Argentario, Capalbio, Magliano, Scansano, Pitigliano, Sorano, Semproniano e Roccalbegna) ed è nata per proporre ai propri soci ed agli appassionati, vari percorsi di formazione, professionali e completi, oltre che una serie di eventi e approfondimenti che abbracciano il mondo del vino in tutte le sue sfaccettature, dalla produzione alla degustazione, dal servizio all’abbinamento col cibo.

La nuova delegazione vanta ben 27 soci fondatori che hanno fortemente voluto e creduto nella nascita di questa Associazione nella nostra zona, e sono stati formati nuovi Sommelier già attivi sul territorio locale.

Il fine ultimo di Colline Maremmane è sicuramente promuovere e supportare il mondo del vino e dell’enogastronomia in particolare del nostro territorio, ma l’aspetto fondamentale del nostro lavoro e della nostra passione è soprattutto, tramite la degustazione, valorizzare una filiera di prestigio, quella che parte da un territorio unico, passa attraverso il qualificato produttore, per arrivare al consumatore attento.
Fisar si basa sulla condivisione della cultura del vino in tutte le sue forme e sulla piacevolezza di trascorrere piccoli momenti speciali insieme; rappresentiamo il nostro modo di intendere l’Associazione ascoltando i suggerimenti dei produttori per riuscire a realizzare e promuovere qualsiasi genere di iniziativa legata alla grande passione che ci impegniamo a trasferire.

La figura del sommelier non è qualcosa di distante dalla realtà, bensì un’opportunità per comunicare tramite l’espressione di un calice, un territorio, la sua storia e la sua voglia di futuro.

La presentazione e il corso

La delegazione Fisar Colline Maremmane ha organizzato un incontro di presentazione, giovedì 11, alle 19, all’ecoteca 444 di Manciano. Sarà l’occasione per farsi conoscere e illustrare il corso per diventare sommelier.

Il corso, che inizierà il 18 novembre, è diviso in 13 lezioni e prevede la visita didattica di un’azienda vitivinicola più un test valutativo finale sulle funzioni del sommelier, viticoltura, enologia, legislazione, distillati e birre.

Per informazioni: collinemaremmane@fisar.com – Maria 348 3883185 – Maria Grazia 328 4832758

 

Sempre informato con Maremma Oggi – Iscriviti ai canali Telegram e YouTube

Vuoi ricevere la nostra newsletter con le notizie principali? Clicca qui e iscriviti

Condividi su

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on telegram
Share on email
Share on linkedin
Share on twitter

Articoli correlati

error: Content is protected